Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 23 Luglio 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

Calciomercato: le trattative di venerdì 17 gennaio

17/01/2014 18:32

Calciomercato: le trattative di venerdì 17 gennaio |  Sport e Vai

In attesa del doppio colpo del Napoli (Jorginho-Bastos), è l’Inter la società più attiva della giornata sul mercato. Con un autentico blitz, il club nerazzurro ha sorpassato la Lazio nella corsa a Djordjevic, centravanti serbo del Nantes, in scadenza di contratto con il club francese. Il club di Lotito puntava a ingaggiare l’attaccante a parametro zero in vista della prossima stagione, ma i nerazzurri hanno bruciato la società di Lotito e avviato i contatti con il Nantes per acquistare da subito il cartellino del giocatore, la cui quotazione, visto lo svincolo dietro l’angolo, si aggira attorno ai 6 milioni di euro. Nel week end potrebbero arrivare notizie interessanti su questo versante. Nel frattempo, l’Inter ha ceduto in prestito ai brasiliani del San Paolo Alvaro Pereira, con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 7 milioni. Adesso i nerazzurri aspettano che il Borussia Dortmund alzi l’offerta per Ranocchia. I tedeschi sono fermi a 7 milioni, l’Inter ne chiede 15: si prospetta una lunga trattativa.

NAPOLI ASPETTA. Dicevamo del Napoli, che in serata potrebbe ufficializzare l’ingaggio di Jorginho: il centrocampista oggi non si è allenato con il Verona e sta preparando le valigie per trasferirsi all’ombra del Vesuvio. Il ds Bigon ha poi in serbo altri due colpi, il mancino brasiliano Bastos, in arrivo in prestito dall’Al-Ain, e il centrocampista francese Capoue: oggi Bigon era a Londra per parlare con il Tottenham della cessione del mediano ex Tolosa, ideale sostituto dell’infortunato Behrami. Difficile, per ora, arrivare a Zouma, 19enne difensore che il Sant-Etienne valuta 20 milioni di euro.

MILAN IN EMERGENZA. Brutte notizie per il Milan, che dovrà rimediare sul mercato al nuovo infortunio di Pazzini, per cui si teme un nuovo stop di 8-10 settimane. Galliani dovrà cercare un attaccante da prendere in prestito, al momento circola il nome di Gomis, in scadenza di contratto con il Lione, ma non è escluso che il dirigente rossonero riesca a piazzare un colpo a sorpresa per accontentare Seedorf. Nel frattempo, dall’Inghilterra rimbalza l’interesse del Milan nei confronti di Krul, portiere del Newcastle.

JUVE, SI CEDE. Buone nuove, invece, per la Juventus. L’Arsenal, infatti, si è fatto avanti per Vucinic, chiedendone il prestito, formula però sgradita sia al giocatore che al club bianconero, che punta a vendere il giocatore per 10 milioni di euro. Lunedì, però, i Gunners potrebbero tornare alla carica con una nuova proposta. Anche Quagliarella potrebbe lasciare i bianconeri a breve: la Lazio ha infatti posto il napoletano al primo posto nella lista dei rinforzi desiderati dal tecnico biancoceleste Edy Reja.

PAUSA ROMA. La Roma, intanto, ha rallentato per Heitinga,  centrale dell’Everton, su indicazione dell’allenatore Garcia, che vuole tempo per valutare i nuovi acquisti. Il ds Sabatini, però, pensa già al prossimo colpo, il fantasista Ramirez del Southampton. La Fiorentina, intanto, ha fatto svolgere le visite mediche ad Anderson, arrivato dallo United, mentre il Bologna ha tentato un assalto a Gilardino, respinto dal Genoa.  Lo stesso Bologna ha poi smentito una possibile cessione di Diamanti in Cina.

UNITED AFFAMATO. In campo internazionale, lo United sta tentando di saccheggiare l’Atletico Madrid: secondo la stampa britannica, nel mirino del tecnico Moyes, infatti, sarebbero finiti il centrale Miranda, l’esterno mancino Filipe Luis, il trequartista esterno Koke e, naturalmente, il bomber Diego Costa.  Il Bayern, intanto, punta a un centrale di qualità: nel mirino Thiago Silva, David Luiz o Piquè


Tags: juventus pazzini milan inter napoli vucinic gilardino Anderson quagliarella thiago silva atletico madrid bayern miranda united pique david luiz bastos filipe luis ramirez Jorginho

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE