Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 20 Giugno 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

Calciomercato, le principali trattative di lunedì 2 settembre

02/09/2013 20:07

Calciomercato, le principali trattative di lunedì 2 settembre |  Sport e Vai

L’ultima giornata del calciomercato estivo 2013 si è aperta con l’ufficialità del ritorno di Kakà al Milan. Tutte soddisfatte le parte dell’affare: il Real Madrid, che si libera di un ingaggio pesante; il giocatore, che torna in una squadra in cui sarà al centro del progetto tecnico; il Milan, che finalmente ingaggia il tanto agognato trequartista, aggiungendo un valore tecnico e di esperienza di grande importanza ad una rosa comunque giovane, specialmente in avanti. Kakà guadagnerà 4 milioni di euro all’anno per due stagioni. “Torno a casa. Sono molto contento di essere qui – ha detto il brasiliano al suo arrivo a Linate - Dopo un periodo difficile a Madrid ho sognato tanto questo ritorno e ora sono davvero felice. Ho tanta voglia di togliermi tante gioie. Penso che il Milan mi possa portare in Nazionale". Dopo Kakà, Galliani ha provato un ultimo colpo con Astori del Cagliari, ma il presidente sardo Cellino ha dichiarato ancora una volta assolutamente incedibile il suo difensore. Mancato Astori, il Milan ha fatto un tentativo per Cannavaro del Napoli, incassando però il no della società partenopea e anche quello del giocatore, che non vuole muoversi dalla sua città natale. Il club partenopeo proverà fino all’ultima ora del mercato ad accontentare per Benitez andando alla caccia di Skrtel, anche se il Liverpool appare irremovibile sulla sua incedibilità.

LAZIO GUASTAFESTE. L’operazione più complessa della giornata, però, è quella che ha per oggetti delle trattative di mercato tre attaccanti italiani: Gilardino, Borriello e Quagliarella. Quest’ultimo sarebbe dovuto finire alla Roma, che avrebbe liberato Borriello per il Genoa che, a sua volta, avrebbe detto sì all’offerta della Juventus per Gilardino. L’affare sembrava poter andare in porto, ma l’improvviso interesse della Lazio – che ha ceduto Kozak all’Aston Villa e visto sfumare definitivamente la trattativa con il Galatasaray per Yilmaz – per Quagliarella ha bloccato il valzer. È probabile che la Juventus si accontenti dell’offerta laziale e ceda l’attaccante napoletano a Lotito, ma non è ancora chiaro su chi i bianconeri andrebbero una volta incassato il denaro offerto dai biancocelesti. L’impressione è questo complicato intrigo si scioglierà solo in tarda serata, ovvero pochi attimi prima della chiusura del mercato, fissata per le ore 23.

CIAO OBI. L’Inter, intanto, completa alcune operazioni in uscita, in primis quella di Obi, spedito in prestito al Parma. Difficile che i nerazzurri nelle ultime ore di mercato riescano a portare a termine la cessione di Pereira, per il quale nessun club ha fatto pervenire offerte concrete. Da escludere, al momento, un possibile assalto a Marquinho, esterno della Roma.

ARSENAL SCATENATO. In campo internazionale, da sottolineare uno scatenato Arsenal, che ha atteso l’ultimo giorno di mercato per piazzare una serie di colpi sensazionali. Per la bellezza di 50 milioni di euro Wenger si è assicurato Ozil dal Real Madrid. Ma non c’è solo il tedesco tra i volti nuovi dei Gunners, che hanno praticamente raggiunto l’accordo con il Chelsea per il centravanti Demba Ba (manca l’ufficialità) e puntano nelle ultime ore di mercato a convincere il Psg a cedere Pastore. Non a caso il club parigino si sarebbe mosso per sostituire l’argentino, andando a chiedere al Chelsea Mata, poco utilizzato in questo inizio di stagione da Mourinho. Il Tottenham, non ancora pago di una campagna acquisti sontuosa, ha presentato un’offerta ufficiale di 7 milioni al Catania per Spolli: se i rossaazzurri riusciranno a trovare un sostituto, l’argentino spiccare il volo per la Premier League. Dove, a quanto pare, giocherà anche Ander Herrera, talentuoso centrocampista dell’Athletic Bilbao: dopo il no dell’Everton per Fellaini, il Manchester United sembra pronto a pagare la clausola rescissoria di ben 36 milioni di euro che libererebbe il giocatore dal club basco.


Tags: Roma genoa milan lazio juve kakà

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE