Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 1 Giugno 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Calciomercato Napoli: Da Agger a Jucilei, l’alfabeto dei sogni

19/11/2013 13:42

Calciomercato Napoli: Da Agger a Jucilei, l’alfabeto dei sogni |  Sport e Vai

Dalla A di Agger alla Z di Zouma passando per la B di Balanta, la C di Criscito, la D di Dedè e così via fino anche alla J di Jucilei. L’alfabeto dei sogni del calciomercato del Napoli non si fa mancar nulla, ogni giorno spuntano nuovi pretendenti alla maglia azzurra per gennaio e non è un caso. La società sta monitorando decine di piste per colmare le lacune in organico e ogni mossa viene concordata con Benitez. Era stato lo stesso tecnico spagnolo a mettere il veto su alcune operazioni in estate: meglio non spendere soldi per seconde scelte, se c’è da aspettare l’occasione giusta si aspetta. Sin prisa, del resto, è il motto dell’allenatore: senza fretta. Ma anche senza pausa ed è per questo che Bigon sta accelerando per rafforzare la squadra con almeno altre tre pedine. Oltre a Reivelliere, preso a parametro zero e già pronto all’esordio che potrebbe arrivare sabato contro il Parma, arriveranno un difensore centrale, un terzino e un centrocampista. Con Cannavaro sicuro partente si aggiunge un altro nome alla lista di possibili acquisti per il reparto arretrato. Si tratta di Dedè, centrale del Cruzeiro e nazionale brasiliano. Un gigante dell’area che nella scorsa estate piaceva anche al Milan.

LE MOSSE IN DIFESA. L’operazione è stata avviata dopo le difficoltà incontrate per venire incontro alle richieste di Agger (che a giugno va in scadenza con il Liverpool e chiede oltre 4 milioni di euro di ingaggio per tre anni) e Skrtel, che con i Reds ha ritrovato la fiducia del tecnico. Con Schar del Basilea con il quale è stata già avviata una trattativa, l’alternativa è anche Garay del Benfica, altra vecchia conoscenza degli operatori di mercato italiani. La Juve lo fece seguire a lungo ma non se ne fece nulla. Il 27enne difensore piace a Benitez che lo conosce bene soprattutto per i suoi trascorsi al Real Madrid e al Racing Santander. In coda c’è anche il giovane Zouma e resta in piedi pure l’ipotesi Balanta, altro baby fenomeno argentino. Sulle fasce oltre a Montoya si trovano i soli giocatori italiani nel mirino degli azzurri: un genoano, Antonelli, ed une ex genoano, Criscito, anche se per quest’ultimo pesano i precedenti di due anni fa quando l’affare sembrava fatto ma le parti non si accordarono sullo stipendio. In attacco si agirà solo se ci sarà un’opportunità da non lasciarsi scappare, con Ibarbo e Iturbe che rientrano nella lista dei giocatori graditi a Benitez e Menez che al momento sembra solo una suggestione, mentre resta il dubbio sul centrocampista. In ascesa le quotazioni del brasiliano dell’Anzhi Jucilei ma non è stata abbandonata l’ipotesi Gonalons. Si fa in salita per Matuidi e Mascherano, che dovrebbero rimanere rispettivamente al Psg e al Barcellona. Infine si va verso la cessione della metà di Vargas al Santos per 5 milioni di euro. Il cileno non farà ritorno a Napoli a gennaio e si cercherà di ammortizzare l'investimento di 12 milioni fatto quasi due anni fa.

Stefano Grandi

 


Tags: benitez calciomercato napoli vargas Skrtel garay dedé matuidi schar

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE