Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 9 Agosto 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Vieri-Inzaghi, che siparietto sui social: Pippo, ho i Plasmon per te

19/04/2020 11:55

Vieri-Inzaghi, che siparietto sui social: Pippo, ho i Plasmon per te |  Sport e Vai

Stanno diventando un appuntamento imperdibile le gag via Instagram a tarda sera di Christian Vieri. Ieri era il turno di Pippo Inzaghi, cui l'ex Inter ha detto: "Ti volevo regalare questi, cioè i plasmon (da sempre presenti nella carriera di Pippo come raccontato più volte dai suoi ex compagni). Te ne mando 500 confezioni, perché sei l'unico giocatore ad aver segnato al Filadelfia". Ride Inzaghi, che poi ricorda: "Mamma mia che emozione giocare in quello stadio da ragazzini. Ma ti ricordi quella volta con Trapattoni a Reggio Calabria?". L'Italia si trova lì per un'amichevole contro l'Azerbaigian: "Il Trap ci schiera in coppia con Totti dietro - racconta Inzaghi - eravamo felici di giocare insieme, stavamo bene e ognuno di noi doveva cercare di segnare qualche gol per battere dei record ormai vicini. A fine primo tempo sapevo che il Trap, dovendo scegliere chi togliere, avrebbe sostituito me. Quindi, uscito dal bagno, andai da lui a dirgli 'Bobo ha un problema all'adduttore'. Dopo 15' del secondo tempo prima di un angolo ti dico 'Bobo, stai calmo e guarda lì'. C'èera il tabellone dellr sostituzioni col tuo numero acceso". Sorride Vieri, che interviene: "Esco e tiro una bottiglietta al Trap, che si gira e mi chiede 'perché lo hai fatto' e io 'perché mi hai sostituito'. E lui 'Pippo mi ha detto che stavi male'...". Inzaghi ridendo la chiude alla sua maniera: "Quel giorno ho fatto doppietta!". 


Tags: italia INZAGHI vieri

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE