Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 26 Gennaio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Video: Maradona litiga con Veron poi manda in gol Totti

13/10/2016 08:06

Video: Maradona litiga con Veron poi manda in gol Totti |  Sport e Vai

Maradona show Partita della Pace

Tutto Maradona condensato in due momenti. Oggi come ieri. Prima litiga con Veron per vecchie ruggini tra i due mai sopite. Poi manda in gol Totti con un grande assist grazie ad un piede e ad un genio che non conosce il passare del tempo. E' successo ieri nel corso della Partita della Pace voluta da Papa Francesco all'Olimpico di Roma.

MARADONA VERON PAROLE GROSSE - Battibecco tra i due campioni argentini al termine del primo tempo. Diego litiga con Juan Sebastian Veron dopo il suo rifiuto a dargli la mano. Maradona in passato ha criticato fortemente l'ex Lazio per il suo incarico nella federazione argentina e sembra che abbia fatto pressioni perchè Veron non venisse convocato per la Partita della Pace. Sembra sia scappato anche un "hico de puta". A voi la traduzione...

TOTTI IN GOL GRAZIE A DIEGO - Ma l'ex Pibe de Oro è stato anche protagonista in campo: ha fornito a Totti l'assist per il 2-1 momentaneo della squadra 'blu'. "Ora che ho giocato con Maradona posso anche smettere", ha detto Totti lasciando l'Olimpico. Per la cronaca la partita della solidarieta' tra la Liga per la Pace e la Squadra per l'Incontro finisce 4-3 con in gol Di Natale, Kanoute, Totti, con uno splendido destro a giro su assist del Pibe de oro, Bojan, Crespo, Burdisso e Cavenaghi.

VIDEO LITIGIO MARADONA-VERON

VIDEO ASSIST MARADONA X TOTTI


Tags: Francesco Totti verona litigio maradona video papa francesco partita della pace

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE