Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 19 Luglio 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

Ventura non perdona Pellè: cacciato dal ritiro, niente Macedonia

07/10/2016 11:19

Ventura non perdona Pellè: cacciato dal ritiro, niente Macedonia |  Sport e Vai

Italia, cacciato Pellè

Graziano Pellè paga a caro prezzo l'aver scostato il saluto del ct Ventura al momento della sostituzione con Immobile in Italia-Spagna di ieri. L'attaccante è stato infatti cacciato dal ritiro della Nazionale e non sarà a disposizione per il match di domenica contro la Macedonia. Inutili anche le scuse scritte sui propri profili social.

VENTURA NON PERDONA PELLE' -  Nonostante le parole a caldo del tecnico azzurro che aveva minimizzato il gesto di Pellè derubricandolo a "cose di campo" questa mattina di concerto con la Federazione Ventura ha deciso di escludere Pellè dalla lista dei convocati per la partita di domenica contro la Macedonia a Skopje. La punta tornerà quindi immediatamente nel suo club, in Cina, allo Shandong Luneng dove è passato questa estate dopo gli Europei per un contratto faraonico.

IL COMUNCIATO DELLA FIGC"Il Commissario Tecnico Gian Piero Ventura, d'intesa con la FIGC, ha deciso di escludere il calciatore Graziano Pellè dalla lista dei convocati per la gara con la FYR Macedonia in programma domenica 9 ottobre a Skopje, per il comportamento irrispettoso tenuto al momento della sostituzione durante la gara di ieri con la Spagna. Far parte della Nazionale comporta infatti la condivisione di valori e l’assunzione di atteggiamenti consoni alla maglia azzurra, a cominciare dal rispetto nei confronti dello staff, dei compagni di squadra e dei tifosi. Il calciatore farà ritorno oggi nel proprio club di appartenenza".

Luca Fusco


Tags: italia Giampiero Ventura ritiro scuse graziano pellè

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE