Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 13 Dicembre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Udinese-Napoli 1-1, Callejon illude gli azzurri che sprecano troppo

19/04/2014 17:09

Udinese-Napoli 1-1, Callejon illude gli azzurri che sprecano troppo |  Sport e Vai

UDINE – Avesse avuto anche il miglior Hamsik, invece di un giocatore ancora lontano dalla migliore condizione, impaurito e timido, e magari Higuain, lasciato a casa per un problema muscolare, il Napoli avrebbe probabilmente fatto a fette l’Udinese in una gara che aveva pochi significati di classifica per entrambe. Si  deve invece accontentare di un pareggio però la squadra di Benitez che ha sprecato troppo ed ha consentito ai friulani di rientrare in partita dopo aver fallito palle-gol in serie. L’1-1 finale è giusto ma suona come una beffa per gli azzurri. Sembrava potesse bastare il gol che ha chiuso il primo tempo, ottenuto grazie a  Callejon che al 38’ ha sfruttato una sponda di Duvan Zapata per insinuarsi alle spalle di un avversario, coordinarsi e  battere imparabilmente a rete ma non è andata così. Era proprio la prestazione di Zapata uno dei motivi di interesse del match ed il bomber colombiano si è dato da fare, giocando sempre per la squadra anche se è apparso un po’ troppo lento ed ancora lontano dall’essere una garanzia come vice-Higuain. Positiva anche la prova di Insigne mentre dall’altra parte l’Udinese per tutto il primo tempo non è parsa molto diversa da quella arrendevole che lunedì scorso aveva ceduto sempre in casa contro la Juventus, salvo poi svegliarsi d’improvviso nella ripresa. Colpevole di non aver ammazzato la partita il Napoli, che aveva sfiorato il raddoppio a inizio ripresa con Insigne, riesce a “riaprire” la partita con un pasticcio difensivo al 9’: Reina e Behrami non si intendono e regalano un pallone d’oro a Pinzi che appoggia a Bruno Fernandes e l’uno a uno è cosa fatta anche se c’è più di un sospetto sulla regolarità della posizione di Fernandes, al quinto gol stagionale. La gara cambia volto, il Napoli si inceppa, l’Udinese ci crede e regna l’equilibrio con occasioni da una parte e dall’altra. Un po’ di nervosismo, un rigore reclamato invano dal Napoli, l’espulsione di Fernandez per doppia ammonizione accompagnano la gara fino al 90’.

UDINESE (4-3-2-1): Scuffet; Heurtaux (Basta dal 35’ st), Danilo, Domizzi, G. Silva; Pinzi (Nico Lopez dal 33’ st), Badu, Allan; Fernandes, Pereyra; Muriel (Widmer dal 41’ st). A disp: Brkic, Benussi, Naldo, Bubnjic, Yebda, Jadson, Di Natale, Zielinski, Maicosuel. All. Guidolin

NAPOLI (4-2-3-1): Reina; Reveillere, Fernandez, Henrique, Ghoulam; Behrami (Jorginho dal 29’ st), Inler; Insigne, Hamsik (Albiol dal 45’ st), Callejòn; Duvan Zapata (Pandev dal 22’ st). A disp: Colombo, Doblas, Mesto, Zuniga, Radosevic, Dzemaili. All. Benitez

Arbitro: Calvarese di Teramo

Marcatori: Callejon (N) al 38’ pt, Fernandes (U) al 9’ st

Note: Espulso per doppia ammonizione Fernandez (N) per doppia ammonizione. Ammoniti Pinzi (U), Fernandez (N), Pereyra (U), Behrami (N), Jorginho (N)

 


Tags: udinese napoli benitez zapata fernandes insigne hamisk fernandez muriel Pinzi callejon

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE