Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 30 Novembre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Strinic ora può dirlo: Milan arrivo, mi aiuterà Kalinic e faremo grandi cose

27/05/2018 15:04

Strinic ora può dirlo: Milan arrivo, mi aiuterà Kalinic e faremo grandi cose  |  Sport e Vai

Quella firma l'ha pagata cara, con l'esclusione dalla prima squadra ma ora per Strinic è finito un secondo incubo. Dopo quello vissuto a Napoli, quando il terzino croato non giocava quasi mai dopo l'arrivo di Sarri, anche alla Samp era diventato una riserva dopo che si era accordato col Milan ma ora è tutto finito e parlando a 24 il mancino dice: "La stagione adesso è finita, quindi posso dire che non sono più un giocatore della Sampdoria ed ho firmato un contratto di tre anni con il Milan. Probabilmente il club annuncerà l'affare dopo la fine della Coppa del Mondo. Il Milan mi voleva anche quando ero al Napoli, ma il Napoli non me lo permetteva. Per questo motivo sono andato la scorsa estate alla Sampdoria per avere la possibilità di giocare. Tutto è stato perfetto, ho giocato una buona parte di stagione e penso di averlo fatto al meglio" Poi in inverno i rossoneri hanno chiesto alla Sampdoria di poter negoziare con Strinic, e da quel momento non è sceso più in campo. "Quando sei in scadenza di contratto nei successivi 6 mesi, un club può fare due cose: può pensare a farti dare il massimo e schierarti oppure può decidere di non farti giocare più. Per questo motivo nella seconda parte della stagione ho giocato solamente tre partite. Il Milan mi voleva e mi ha aspettato dicendomi che non gli importava molto del fatto che non avrei giocato molto per il resto della stagione. Il fatto che mi abbiano voluto comunque è una bella cosa, così come sarà una grande cose diventare parte della storia di questo club".Ritroverà in rossonero il connazionale Kalinic, col quale è stato compagno di squadra già al Dnipro. "Durante la primavera ho avuto dei problemi con alcuni batteri che mi hanno attaccato ed ho lottato per tre mesi. Adesso le cose sono migliorate e mi sento anche più in forma nonostante abbia perso 4 kg. Sono contento di essere nuovamente compagno di squadra con Kalinic, andiamo molto d'accordo. Quando eravamo al Dnipro l'ho aiutato molto, ora sono sicuro che farà lo stesso con me a Milano. Per il Milan non è stato facile cambiare tutta la squadra la scorsa estate, per questo motivo c'è fiducia che si potrà fare meglio nella prossima stagione. E' stato comunque un successo poter raggiungere la qualificazione alla prossima Europa League".


 


 


Tags: calciomercato milan strinic kalinic

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE