Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 17 Febbraio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Stramaccioni: Non rifarei lite con Cassano, vi spiego mio flop

15/12/2019 11:54

Stramaccioni: Non rifarei lite con Cassano, vi spiego mio flop |  Sport e Vai

"Massimo Moratti è la persona a cui devo tutto. Solo chi non ha mai parlato di calcio con Massimo Moratti non può capire il suo livello di competenza". Intervistato dal Corriere della Sera, l'ex tecnico dell'Inter Stramaccioni - che sa vivendo una situazione paradossale in Iran - ricorda il periodo sulla panchina nerazzurra: "Avrei mai potuto dire di no a Moratti? Non scherziamo... Come diceva Totò, “mi sarei sputato in faccia per tutta la vita. Il giovane Stramaccioni era un giovane inesperto allenatore che aveva avuto la fortuna di trovarsi in uno spogliatoio di campioni incredibili, Zanetti, Milito, Cambiasso, Samuel, Stankovic, Sneijder, Chivu, Lucio, Maicon, Julio Cesar... serve che continui? Furono loro che indirettamente mi riconfermarono per la stagione seguente, il resto sono chiacchiere". Otto vittorie consecutive, come Trapattoni, Simoni e Ranieri, il 3-1 in casa della Juventus di Conte. E poi che cosa è successo? "Me lo sono chiesto spesso. Mi sono dato tre risposte: uno, l’incredibile serie di infortuni che ha colpito la squadra da gennaio ci ha penalizzati; due, l’imminente cessione della società a Thohir ha destabilizzato il club; tre, la mia inesperienza mi portò a commettere diversi errori. La lite con Cassano? Accadde di fronte a diverse persone, quindi sì, inutile negarlo. Sono cose che capitano in uno spogliatoio, ma oggi non lo rifarei".


Tags: moratti cassano stramaccioni

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE