Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 16 Ottobre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Storie da Parigi: il "miracolato" Natalucci era scampato anche all'Heysel

15/11/2015 09:13

Storie da Parigi: il "miracolato" Natalucci era scampato anche all'Heysel |  Sport e Vai
Arrivano anche storie a lieto fine in queste ore di lacrime per Parigi, la Francia e tutto il mondo occidentale. Come quella di Massimiliano Natalucci, 45enne di Senigallia che venerdì sera si trovata al Bataclan ed è scampato miracolosamente agli attentati nella capitale francese. La cosa incredibile è che Natalucci, 30 anni fa, è scampato alla strage dell'Heysel, dove era andato col padre e uno zio per vedere la finale di Coppa Campioni tra Juventus e Liverpool poi finita tragicamente con i 39 morti allo stadio di Bruxelles. Massimiliano era tra i 1500 spettatori del Bataclan dove c'è stato l'attentato più cruento con 80 morti ed ha riportato solo delle escoriazioni a una gamba pur avendo visto la morte in faccia prima del blitz delle teste di cuoio.  "Baciato da papa Wojtyla, in piazza San Pietro a Roma, quando aveva 8 anni, a 15 è scampato alla strage dell'Heysel, dove era andato con nostro padre e uno zio, poi ci sono stati due incidenti stradali gravissimi", ha raccontato la sorella Federica. Corsi e ricorsi visto che proprio venerdì sera a Bruxelles, Belgio e Italia hanno ricordato le vittime della tragedia dell'Heysel di 30 anni fa.

Tags: parigi attentato heysel miracolo strage Massimiliano Natalucci

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE