Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 5 Dicembre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Spal-Napoli 2-3, azzurri più efficaci che belli: ma è ansia per Milik

23/09/2017 19:57

Spal-Napoli 2-3, azzurri più efficaci che belli: ma è ansia per Milik |  Sport e Vai

LE FORMAZIONI - Quattro novità tra le fila del Napoli rispetto alla partita contro la Lazio. Sarri ripropone Hysaj a destra e schiera Maksimovic al centro della difesa in coppia con Koulibaly. A centrocampo Diawara e Zielinski prendono il posto di Jorginho ed Allan, mentre in attacco non c'è turnover per Callejon, Mertens ed Insigne. Nella Spal Borriello ed Antonucci giocano in avanti, mentre il centrocampo è foltissimo con Schiattarella e Mora ai lati di Viviani. 

Il Napoli mette la sesta, ritocca un paio di record (mai prima d'ora 11 vittorie consecutive in A e 6 successi consecutivi dall'inizio del campionato) e mette pressione alla Juve in vista del derby. Quanta fatica, però, per avere ragione di una Spal che pratica un calcio dai concetti Semplici, come il nome del suo allenatore. Il 2-3 del Paolo Mazza vale comunque 3 punti per gli azzurri, ancora una volta più efficaci che belli. Ma si teme un lungo stop per Milik, vittima di un infortunio al ginocchio nel finale. 

IL PRIMO TEMPO - Sin dai primi minuti si capisce subito che per il Napoli non sarà una passeggiata. Borriello ed Antenucci tengono sulle spine la difesa partenopea, che rischia l'autogol al 2' con Ghoulam, preoccupato da un tiro-cross del biondo attaccante. La risposta azzurra è affidata ad un guizzo di Hamsik che impegna Gomis con un tiro sul primo palo da buona posizione, poi Insigne si becca un giallo per simulazione dopo un contatto in area con Lazzari. Al 13' passa la Spal: Antenucci difende il pallone su Koulibaly, tocca alle sue spalle per Schiattarella che arriva in corsa e batte Reina con un diagonale precisissimo. Palla al centro e il Napoli pareggia. Callejon è bravo e caparbio nellasua azione, la palla finisce dalle parti di Insigne che si gira col sinistro e fulmina Gomis. Tutto a posto. Anzi no. Perché fino al riposo il Napoli riesce a rendersi pericoloso solo sporadicamente, praticamente solo con Insigne al 44' su cross basso di Ghoulam: blocca Gomis.  

LA RIPRESA - Sarri non cambia niente fino al 16', quando inserisce Allan per Hamsik, e gli azzurri non creano alcun pericolo ai padroni di casa. Quando passa al 4-2-3-1 - dentro Milik per Zielinski - il Napoli invece ci mette pochi minuti per segnare. E' il 27' quando Ghoulam pennella improvvisamente un pallone dalla sinistra, sbuca Callejon ed insacca di testa. Milik e Mertens potrebbero chiuderla subito dopo, ma si mangiano letteralmente il terzo gol. Sarri si copre, inserisce Rog al posto del belga, ma proprio Rog commette un fallo ingenuo al limite dell'area che regala una punizione d'oro alla Spal. Calcia Viviani, traiettoria micidiale ed è 2-2, che fa esplodere lo stadio Mazza. Sembra finita, ma al 38' Ghoulam decide che deve vincere il Napoli. Incursione sontuosa dell'algerino che fa 30 metri, si sistema palla sul destro, non il suo piede, e batte Gomis con una conclusione angolata. Il finale è angosciante: Milik esce per infortunio al ginocchio destro - quello che lo tenne fuori lo scorso anno era il sinistro - e si teme un nuovo, lungo stop. Il Napoli, in 10, regge con lucidità e porta a casa un successo fondamentale. 

SPAL-NAPOLI 2-3 TABELLINO

Spal (3-5-2): Gomis 6,5; Salamon 6, Vicari 6, Felipe 5,5 (21' st Vaeisaenen 5); Lazzari 6, Schiattarella 6,5, Viviani 7, Mora 6 (36' st Rizzo sv), Costa 6; Antenucci 6, Borriello 6 (41' st Paloschi sv). A disp.: Poluzzi, Marchegiani, Cremonesi, Konate, Mattiello, Schiavon, Vitale, Grassi, Bonazzoli. All.: Semplici 6

Napoli (4-3-3): Reina 5,5; Hysaj 6, Maksimovic 6, Koulibaly 5,5, Ghoulam 7,5; Zielinski 5,5 (24' st Milik 5,5), Diawara 5, Hamsik 5,5 (16' st Allan 6); Callejon 6,5, Mertens 5,5 (31' st Rog 5,5), Insigne 7. A disp.: Rafael, Sepe, Albiol, Tonelli, Mario Rui, Maggio, Jorginho, Giaccherini, Ounas. All.: Sarri 5,5

Arbitro: Mariani di Aprilia 6
Reti: 13' pt Schiattarella, 14' pt Insigne, 27' st Callejon, 32' st Viviani, 38' st Ghoulam 
Note: ammoniti Insigne, Salamon, Viviani, Schiattarella. Angoli 4-6. Recupero: 1' pt, 5' st. Spettatori 15mila circa.


Tags: napoli spal lorenzo insigne Josè Maria Callejon ghoulam milik

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE