Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 26 Agosto 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Skriniar e Vecino: Battiamo gli Spurs e rimettiamo tutto a posto

17/09/2018 14:49

Skriniar e Vecino: Battiamo gli Spurs e rimettiamo tutto a posto |  Sport e Vai

Se l'Inter è in Champions molto lo si deve a questi due, a Matias Vecino che ha segnato il gol decisivo contro la Lazio all'ultima giornata dello scorso campionato e a Milan Skriniar che ne ha evitati tanti durante l'anno. Sarebbe stata accolta con maggiore entusiasmo la prima gara europea di domani col Tottenham se l'Inter non attraversasse un momento così buio ma i due nerazzurri in conferenza invitano alla fiducia. Per Skriniar bisogna guardare avanti: “Non siamo riusciti a fare gol, ci fossimo riusciti ne avremmo fatti anche 3-4. Ora c'è un'altra partita e dobbiamo pensare a questa, non dimentichiamo quello che è successo col Parma ma dobbiamo prendere le cose positive. Non voglio dire che domani è decisiva ma se facciamo bene possiamo rimettere tutto a posto, sicuramente è una partita importante, io non ho mai giocato in Champions e non vedo l'ora, può essere positivo per noi". Domani se la vedrà con Kane: "Sì, ho giocato contro di lui in Nazionale, abbiamo perso, anche se non si vede 20 minuti può segnare alla prima occasione. Spero che domani sia un'altra storia. Ho visto qualche video, è un grande giocatore e si è visto anche al Mondiale ma dobbiamo essere pronti non solo per lui ma anche per altri giocatori". Ultima osservazione sul tormentone contratto: "Stiamo parlando, ma io sono tranquillo. Tutto è aperto, adesso ci sono tante partite e prima dobbiamo pensare a queste". Anche Vecino invita a giudicare diversamente il ko col Parma: “Ogni partita è diversa, se sabato segnavamo era un'altra storia. Abbiamo creato più occasioni rispetto alla gara col Bologna, poi dopo il gol preso è subentrata l'ansia e abbiamo lasciato troppi spazi. Questa cosa va migliorata. Secondo me non è una questione di approccio, perché la squadra ha fatto bene specie nel primo tempo contro il Torino dove abbiamo iniziato bene. Poi ci sono momenti dove non sappiamo soffrire come squadra, dobbiamo lottare tutti e 11 per 90 minuti. In Europa affrontiamo grandi squadre, se noi siamo compatti possiamo andare oltre le nostre possibilità". Del Tottenham teme Eriksen (“un giocatore che sa fare girare bene la palla. Può essere determinante") ma sa che per rendere davvero importante quel gol decisivo all'Olimpico bisogna fare bene nel girone: "Quel gol l'ho rivisto tante volte. E' stato un momento molto emozionante specie perché eravamo sotto. Nel calcio però conta solo il presente, guardo avanti ricordando le cose buone e negative ma cercando nuove opportunità. Domani può essere una grande opportunità come la gara di Roma".

 


Tags: Vecino Champions League Skriniar

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE