Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 24 Gennaio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Serie A, Verona-Juventus le formazioni: Barzagli ko, gioca Caceres

08/02/2014 16:11

Serie A, Verona-Juventus le formazioni: Barzagli ko, gioca Caceres |  Sport e Vai

Trasferta delicata per la Juventus a Verona. I bianconeri vogliono continuare la loro marcia trionfale ma si troveranno di fronte una squadra che in casa ha un ruolino di marcia importante. Conte non recupera Barzagli, alle prese con un problema a un tendine, e lascia a casa anche Quagliarella mentre si vede per la prima volta Osvaldo.  In difesa giocherà Caceres con Bonucci e Chiellini. In porta rientrerà Buffon. A centrocampo sulla destra spazio a Lichtsteiner; in mezzo, la sensazione  è che possano essere riconfermati Vidal, Pirlo e Pogba; sulla sinistra agirà Asamoah. Comunque in mezzo al campo resta il piccolo dubbio legato a Claudio Marchisio, infatti, Conte potrebbe anche decidere di farlo giocare al posto di uno tra Vidal e Pogba. In attacco si muoveranno Tevez e Llorente, con Osvaldo che inizialmente partirà dalla panchina.

QUI VERONA. Il Verona al Bentegodi è un avversario pericoloso, avendo raccolto in casa 24 dei suoi 35 punti. Contro la Juve la principale novità potrebbe essere rappresentata dall’esordio di Marquinho, arrivato dalla Roma, che potrebbe essere impiegato come ala tattica nel 4-3-3 di Mandorlini: schierato come attaccante, l’ex giallorosso potrebbe rinculare per blindare la fascia dagli assalti di Lichtsteiner. L’alternativa resta il finora titolarissimo Juanito Gomez, mentre sono certi del posto nel tridente Toni e  Iturbe. In difesa, assente Maietta, la coppia centrale sarà formata da Alejandro Gonzalez e Moras, con Cacciatore a destra. A sinistra in dubbio Agostini, che potrebbe essere sostituito da Albertazzi. Nei tre mediani, sicuro l’impiego da interni di Romulo e Hallfredsson, Mandorlini non ha ancora trovato l’erede di Jorginho: il tecnico potrebbe dare fiducia a Cirigliano oppure optare per l’esperienza di Donati. In conferenza Mandorlini ha detto: “Sarebbe bello portare a casa qualche punto. Niente è impossibile, la Juventus è difficile da battere ma ci proveremo. E' molto forte, tecnica, fisica. Contro le grandi abbiamo pagato gravemente i nostri errori, quindi se vogliamo vincere dobbiamo evitare di farne, dobbiamo essere perfetti. Pirlo? In qualche maniera dovremo contenerlo, ci proveremo, penso che vada limitato come squadra e non dai singoli. Conte? Anche lui come me ha fatto la gavetta e adesso domina in Italia, è bravo perché riuscito a dare un'idea di gioco alla squadra. La sua formazione ha grande continuità, le manca solo il trionfo in Europa.  Sassuolo è stata una sorta di bivio, ho davvero notato come abbia dato nuovo entusiasmo ed energia all'ambiente. La ricetta per vincere è tenere la concentrazione dal primo all'ultimo minuto, nei particolari e in ogni situazione di gioco. Arriviamo a questa partita carichi di entusiasmo e voglia di emergere».

LE FORMAZIONI. Queste le probabili formazioni di Verona-Juventus in programma domani alle ore 15 al Bentegodi:

VERONA (4-3-3): Rafael; Cacciatore, A.Gonzalez, Moras, Albertazzi; Romulo, Cirigliano, Hallfredsson; Iturbe, Toni, J.Gomez.  All. Mandorlini

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Tevez, Llorente . All. Conte. 


Tags: juventus formazioni serie a buffon verona Caceres quagliarella osvaldo toni mandorlini barzagli iturbe

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE