Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 24 Gennaio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Sconcerti: “Eriksen? Ecco il piano dell’Inter”

10/09/2020 11:50

Sconcerti: “Eriksen? Ecco il piano dell’Inter” |  Sport e Vai

In casa Inter continua a tenere banco la vicenda legata a Christian Eriksen. Il giocatore arrivato lo scorso gennaio dal Tottenham sembra non aver trovato affinità con il gioco di Antonio Conte e nelle ultime settimane si è parlato molto di una possibile cessione. Opinione condivisa anche da Mario Sconcerti che nel suo consueto appuntamento con Calciomercato.com scrive: “L’Inter ha messo sul mercato Eriksen. Non è una notizia, è una mia opzione che viene di conseguenza alle ultime scelte della società. Per esempio Nainggolan. Se torna si aggiunga a Vidal e Gagliardini, tre per un ruolo, quattro con Eriksen. Al momento attuale è sorprendente che l’Inter abbia un solo tritolare su tre, Barella. Se viene Vidal, Sensi diventa la riserva sua e del regista, mentre Gagliardini passa a riserva di Barella. Avanzano ancora Nainggolan e appunto Eriksen, senza contare Vecino (che io terrei) e i vari Dalbert o Joao Mario che andranno via. Più Brozovic, fino a sei mesi fa considerato il miglior regista d’Italia e oggi ridotto a carta straccia. In questa squadra Eriksen può fare al massimo il quarto attaccante ma non è una soluzione ambita. In un mercato dove si fa fatica a vendere Eriksen è invece più spendibile sul mercato internazionale. Anche in prestito, visto che ha un ingaggio alto. Ma sembra soprattutto la conferma del cambio di passo del governo cinese sul calcio”. 


Tags: inter antonio conte Christian Eriksen

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE