Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 31 Ottobre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Sconcerti: Ecco il vero errore di Allegri in Europa

10/05/2019 08:34

Sconcerti: Ecco il vero errore di Allegri in Europa |  Sport e Vai

L'Europa calcistica ha una nuova gerarchia. Le semifinali di Champions hanno riscritto classifiche e blasoni per Mario Sconcerti che sul Corriere della Sera evidenzia i limiti della Juve (e non solo) e scrive: "Sono rimaste indietro tutte le squadre che hanno dominato gli ultimi 5 anni: il Real appunto, ma anche il Barcellona, la Juve, l’Atletico Madrid. Questo ha portato il calcio europeo a un’esplosione di energia forse mai conosciuta.

Il Liverpool è una nave antica carica di suggestioni, ma il Tottenham è una grande squadra qualunque, ha vinto solo due scudetti, è quarta in campionato dove ha perso ben 13 partite. Una novità, non una tradizione. L’Ajax lo è stato anche di più e non è un caso si sia manifestato adesso....Pochettino con l’Ajax ha vinto frugando nella sua parte italiana. Ha messo Llorente davanti e gli ha lasciato intorno cinque-sei giocatori a prenderne le respinte di testa. Ha in pratica abolito il gioco perché sul gioco l’avversario dominava. Cinque anni fa nessun allenatore inglese si sarebbe permesso un’idea del genere, forse solo Mourinho che è un solista senza maestri. Così alla fine stiamo vedendo un calcio che non abbiamo mai visto. Non importa se sia il migliore, nel calcio conta la diversità.

È questo il vero errore di Allegri quando dice che tutto è sempre molto semplice. Se la semplicità è la cosa più importante, diventa la conclusione del gioco, non l’inizio. Il nuovo calcio infatti segna tanti gol e anche di più ne recupera. Lo spettacolo non è più tecnico, è nella fatica, è nella pioggia sugli spettatori che celebrano la gioia. Non so quanto durerà questa bellezza, questa libertà. Il calcio cambia continuamente, gira su se stesso come un eterno ritorno. Ma oggi è un altro giorno".


Tags: allegri champions ajax

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE