Serie A
26a Giornata

Juventus Juventus nd

Atalanta Atalanta

Inter Inter nd

Benevento Benevento

Fiorentina Fiorentina nd

Chievo Chievo

Bologna Bologna nd

Genoa Genoa

Sassuolo Sassuolo nd

Lazio Lazio

Roma Roma nd

Milan Milan

Cagliari Cagliari rinv

Napoli Napoli

Crotone Crotone nd

Spal Spal

Hellas Verona Hellas Verona nd

Torino Torino

Sampdoria Sampdoria nd

Udinese Udinese

Serie B
27a Giornata

Ternana Ternana nd

Bari Bari

Foggia Foggia nd

Brescia Brescia

Ascoli Ascoli nd

Cesena Cesena

Pescara Pescara nd

Cremonese Cremonese

Cittadella Cittadella nd

Empoli Empoli

Avellino Avellino nd

Novara Novara

Pro Vercelli Pro Vercelli nd

Palermo Palermo

Frosinone Frosinone nd

Perugia Perugia

Spezia Spezia nd

Salernitana Salernitana

Carpi Carpi nd

Virtus Entella Virtus Entella

Parma Parma nd

Venezia Venezia

 Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 23 Febbraio 2018
SEGUI SPORTEVAI SU

Sarri: Callejon può fare il falso nueve, Reina ha preso gol da..uomo

25/09/2017 15:17

Sarri: Callejon può fare il falso nueve, Reina ha preso gol da..uomo |  Sport e Vai

Chissà se l'avrebbe schierato titolare domani col Feyenoord, come aveva fatto nella prima di Champions in Ucraina con lo Shakhtar, fatto sta che l'infortunio di Milik è un bel problema per Maurizio Sarri. Il tecnico del Napoli lo stava utilizzando col misurino, sperimentando anche nuove soluzioni tattiche, ma dopo l'intervento lo riavrà solo tra 5 mesi. Ed allora le alternative sono tutte da ricostruire. In sala stampa a Castelvolturno alla vigilia della gara con gli olandesi Sarri spiega come la vede e alza la voce su parecchi temi: “Faccio gli auguri a Milik, è sfortunatissimo, stava tornando in grande condizione. Non dobbiamo piangerci addosso, mi spiace che vengo accusato di essere uno che si lamenta ma nessuno ha parlato del campo di gioco pessimo, e se il suo infortunio fosse dovuto a questo? Possibile che non si possa avere uno strumento di lavoro così importante in condizioni perfette?”. Pavoletti e Zapata venduti ma Sarri non accetta la provocazione: “Vi sembro il presidente o il ds? E poi in Champions si hanno le liste bloccate, vi sembra normale? Poi bisognava anche vedere con che testa potevano restare a fare la terza punta quei giocatori. In generale dico che se si rompono Icardi e Higuain si rompano per Inter e Juve la situazione possa essere la stessa. Mi auguro per loro che non accada. L'anno scorso comunque l'infortunio di Milik tolse un punto di riferimento alla squadra, quest'anno il punto di riferimento c'è e la situazione è pertanto diversa”.

LE ALTERNATIVE - Callejon e Ounas come falso nueve può essere un'idea? “L'alternativa del 4-2-3-1 sperimentata con la Spal era interessante, Callejon può fare anche il centravanti, per 6' è stato straordinario a Ferrara, sa attaccare la profondità e dà garanzie, Ounas è un potenziale che dà meno garanzie perchè è meno inserito nel modo di giocare, è un giovane, istintivo ma ha caratteristiche per far bene”. Non basta, il tecnico partenopeo rimette sotto accusa il calendario: “Come posso fare esprimenti? Ci prendiamo in giro quando parliamo di lavoro se il calendario resta così, o il calendario viene riformato anche con gli impegni dei nazionali o non si può riprendere un lavoro serio delle squadre. Ora capisco perchè gli allenatori parlano sempre di mercato e non di lavoro, perchè lavorare così non si può. Campionato a 18? Ha pro e contro, perchè penalizza qualche città e tanti tifosi, bisogna lavorare sulle nazionali e farle giocare quando non c'è attività di club. Il Napoli farà una settimana di allenamenti solo a dicembre, per dire”,. Si parla della partita di domani e Sarri polemizza ancora: “Che retorica, se si affronta l'Ajax si parla di partita difficile, eppure il Feyenoord è arrivato davanti all'Ajax. E' una squadra forte, con campioni e giovani di livello, dinamismo elevato, aggressività, ci creerà problemi. La loro gara col City non fa testo, si sono ritrovati sotto di due gol per due erroracci dopo 6' e poi il City sta dando 4-5 gol a chiunque. Spero che il San Paolo ci dia una mano. E' una partita non dico decisiva ma importante per noi”. Il Napoli quest'anno si sta specializzando nelle rimonte: “Caratterialmente la squadra ha qualcosa in più ora, non si affloscia più dopo un episodio negativo ma reagisce, spero che sia una caratteristica che ci porteremo dietro per tutto l'anno”.

TURNOVER E REINA - Capitolo turnover, Sarri non ci sta a passare per un tecnico che non cambia mai: “Siamo una delle squadre che ha cambiato di più ma i luoghi comuni son duri a morire e allora si va avanti con i luoghi comuni”. Sarri ha sempre difeso Hamsik nei momenti difficili, gli chiedono di spendere qualche parola su Reina che è stato assai criticato e lui risponde così: “Ne ha anche meno bisogno, sta facendo benissimo, ha preso un gol da..luogo comune perchè è entrato sul palo suo. Si è trovato in una situazione difficilissima con tanti uomini in barriera, era difficile avere una reazione sul tiro di Viviani se non quella di fare il...paraculo, mettendosi sul suo palo ma rischiando di prenderlo dall'altra parte. Ha preso un gol da uomo”.

Fabrizio Piccolo


 


Tags: napoli feyenoord sarri

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE