Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 11 Luglio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Razzismo, l'audio "rubato" di De Siervo indigna il web

03/12/2019 14:33

Razzismo, l'audio "rubato" di De Siervo indigna il web |  Sport e Vai

La questione razzismo resta un argomento molto caldo nel mondo del calcio, ed in particolare in Italia. E a infiammare la questiomne ancora di più arriva un audio "rubato" all'amministratore delegato della Lega Calcio. Nel corso di uno scambio di battute, infatti, Luigi De Siervo rivela di aver dato disposizione di spegnere i microfoni delle curve per evitare che "buu" o frasi razziste potessero essere ascoltate anche dai telespettatori. 

La conversazione è avvenuta nel corso di un Consiglio di Lega che si è tenuta lo scorso 23 settembre ed è stata registrata con un telefono cellulare. Nella sala con De Siervo, erano anche presenti l'allora presidente della Lega Gaetano Micciché, Luca Percassi dell'Atalanta, Paolo Scaroni del Milan, Alessandro Antonello dell'Inter e Stefano Campoccia dell'Udinese. Incalzato da Scaroni, De Siervo rivela: "Paolo, ti faccio una confessione, ma non la mettiamo a verbale. Io ho chiesto ai nostri registi di spegnere i microfoni verso la curva. Quindi non lo sentirete in tv perché io ho chiesto di spegnere i microfoni". 

Parole che ovviamente hanno scatenato un'ondata di indignazione e dal quale lo stesso De Siervo ha provato a prendere le distanze: "Nell'audio si sente solo una frazione del ragionamento. Dobbiamo valorizzare il prodotto che stiamo vendendo, a controllare quello che succede nel corso di una partita ci sono gli organi preposti". Sull'argomento la Figc sta valutando la possibilità di aprire un'inchiesta. Ma il mondo dei social si è già scatenato, le parole del dirigente hanno ferito i tanti appasionati di calcio ma non solo che ora ne chiedono le dimissioni. 


Tags: razzismo lega calcio polemiche

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE