Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 21 Gennaio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Razzismo, il Gremio di Scolari escluso dalla coppa di Brasile

04/09/2014 09:46

Razzismo, il Gremio di Scolari escluso dalla coppa di Brasile |  Sport e Vai
Sentenza esemplare della giustizia sportiva brasiliana che ha escluso dalla coppa di Brasile il Gremio di Felipe Scolari dopo gli insulti razzisti rivolti da parte della tifoseria al portiere di colore del Santos, Aranha, nel corso della gara degli ottavi di finale della coppa, disputatasi lo scorso 28 agosto. La decisione è stata presa all’unanimità dal Tribunale superiore della Giustizia sportiva, anche se il Gremio presenterà ricorso. Nel corso del match in più di una circostanza Aranha, visibilmente scosso, ha richiamato l’attenzione dell’arbitro dopo gli insulti razzisti che piovevano dagli spalti. Immagini televisive mostrano chiaramente una tifosa del Gremio mentre inveisce sul giocatore del Santos, dandogli a più riprese del “macaco”. Amplificata dai social network è montata l’indignazione popolare nel paese e la ragazza, che è stata anche ascoltata dalle autorità, è stata licenziata dal suo datore di lavoro mentre altri tifosi sono stati identificati e ritenuti colpevoli di cori razzisti e per loro è scattata l’interdizione ad entrare negli stadi per due anni. Al Gremio è stata inflitta anche una multa di 20mila franchi svizzeri (50mila relais) ed il paradosso è che proprio il club di Scolari aveva lanciato una campagna anti-razzismo nell’ultima giornata di campionato, con i giocatori che sono entrati in campo srotolando uno striscione che recitava: “Siamo blu, neri e bianchi, dici no al razzismo”. Stefano Grandi

Tags: gremio razzismo scolari coppa

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE