Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 27 Giugno 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

Perin, prima diagnosi: trauma distorsivo al ginocchio sinistro

08/01/2017 19:14

Perin, prima diagnosi: trauma distorsivo al ginocchio sinistro |  Sport e Vai

Sospiro di sollievo per Mattia Perin, anche se per l'ufficialità bisognerà attendere esami più accurati: la prima diagnosi per il portiere del Genoa, infatti, è quella di "trauma distorsivo al ginocchio sinistro". Un problema decisamente meno grave rispetto alla temutissima rottura del crociato, un problema che - purtroppo - ha già afflitto il portiere rossoblu. Il 13 aprile scorso, infatti, Perin era stato sottoposto ad intervento chirurgico a Villa Stuart, a Roma, dal professor Mariani. In quell'occasione l'estremo difensore fu operato al ginocchio destro, dopo aver sofferto la rottura del legamento crociato. Questa volta il portiere del Genoa è uscito dal campo per un problema all'altro ginocchio, il sinistro, dopo 8' di gioco del match contro la Roma. In quel breve periodo aveva negato prodigiosamente un gol a Dzeko, ma poco importa: ha dovuto lasciare il posto a Lamanna, in lacrime, ed alla fine il Genoa ha pure perso la gara, a causa di un'autorete. Sono però soprattutto le condizioni del portiere 24enne, ormai stabilmente nel giro della nazionale azzurra, a preoccupare. Un campanello d'allarme l'ha lanciato lo stesso allenatore Ivan Juric, a fine gara: "Spero che le sue condizioni non siano gravi come sembra, ma le sensazioni non sono buone". Poi, invece, la prima diagnosi più rassicurante. Ma per essere più tranquilli bisognerà attendere altri test. 


Tags: infortunio genoa mattia perin

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE