Serie A
25a Giornata

Chievo Chievo 2

Cagliari Cagliari 1

Benevento Benevento nd

Crotone Crotone

Atalanta Atalanta nd

Fiorentina Fiorentina

Lazio Lazio

Hellas Verona Hellas Verona

Genoa Genoa 2

Inter Inter 0

Torino Torino nd

Juventus Juventus

Udinese Udinese 0

Roma Roma 2

Milan Milan nd

Sampdoria Sampdoria

Bologna Bologna nd

Sassuolo Sassuolo

Napoli Napoli nd

Spal Spal

Serie B
26a Giornata

Frosinone Frosinone nd

Ascoli Ascoli

Venezia Venezia 3

Avellino Avellino 1

Cremonese Cremonese 0

Bari Bari 1

Foggia Foggia 3

Carpi Carpi 0

Cesena Cesena 0

Cittadella Cittadella 1

Perugia Perugia 1

Palermo Palermo 0

Empoli Empoli 4

Parma Parma 0

Virtus Entella Virtus Entella 0

Pescara Pescara 0

Salernitana Salernitana 0

Pro Vercelli Pro Vercelli 0

Novara Novara 1

Spezia Spezia 1

Brescia Brescia nd

Ternana Ternana

 Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 18 Febbraio 2018
SEGUI SPORTEVAI SU

Per Agnelli un anno di inibizione più ammenda

25/09/2017 15:54

Per Agnelli un anno di inibizione più ammenda |  Sport e Vai

Un anno di inibizione per il presidente della Juventus Andrea Agnelli e ammenda di 300 mila euro per il club bianconero. È questa la sentenza del Tribunale nazionale della Federcalcio nel processo al massimo dirigente juventino, che ha ricevuto anche una multa di 20mila euro, per i rapporti non consentiti con i tifosi ultrà. La Procura federale aveva chiesto 30 mesi di inibizione per il presidente e due turni a porte chiuse per la società, che sono state rigettate.
Questo il comunicato pubblicato dal sito della FIGC: "Il Tribunale Federale Nazionale-Sezione Disciplinare, rigettate le eccezioni preliminari, ha accolto parzialmente il deferimento proposto dal Procuratore Federale e, per l'effetto, in parziale ridefinizione delle richieste formulate ha disposto le seguenti sanzioni: Andrea Agnelli: anni 1 di inibizione e 20 mila euro di ammenda; Francesco Calvo: anni 1 di inibizione e 20 mila euro di ammenda; Stefano Merulla: anni 1 di inibizione e 20 mila euro di ammenda; Alessandro Nicola D’Angelo: anni 1 e mesi 3 (tre) di inibizione e 20 mila euro di ammenda; Juventus 300 mila euro di ammenda".
Il codice di giustizia sportiva non prevede la decadenza della carica di presidente per inibizione temporanea ma solo il divieto di rappresentare la società, partecipare a qualsiasi attività di organi federali e accedere agli spogliatoi, in occasione di manifestazioni o gare calcistiche, anche amichevoli, nell’ambito della Figc, con eventuale estensione a quelle organizzate da Uefa e Fifa. Quindi Agnelli rimarrà presidente della Juventus, a meno che non si autosospenda. Al sicuro anche le carice europee di presidente Eca e membro dell'esecutivo Uefa.


Tags: juventus andrea agnelli inibizione

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE