Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 24 Agosto 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Pelè tranquillizza tutti: "Sto meglio, niente terapia intensiva". L'ansia resta

28/11/2014 08:21

Pelè tranquillizza tutti: "Sto meglio, niente terapia intensiva". L'ansia resta |  Sport e Vai
"Ciao a tutti, sto meglio. Non sono stato messo in terapia intensiva oggi ma sono stato semplicemente trasferito in una stanza speciale all'interno dell'ospedale solo a scopo di privacy". Con questo messaggio apparso sul profilo twitter, Pelè ha voluto rassicurare tutti riguardo le sue condizioni dopo il secondo ricovero in pochi giorni, stavolta per un'infezione alle vie urinarie. Il grande Dio del calcio ha voluto in un certo senso tranquillizzare tutti, in parte anche smentendo il bollettino medico dell'ospedale Albert Einstein dove è ricoverato, diffuso poche ore prima, che parlava proprio di terapia intensiva. 'O Rei' era atteso a un evento al Museu Pelè per la presentazione di un libro, ma a tre ore dall'inizio è stato annullato tutto. Il tre volte campione del mondo con il suo Brasile ha aggiunto rivolgendosi ai suoi tifosi e appassionati del calcio in ansia: "Ringrazio tutti i visitatori che sono venuti a trovarmi ma in questo momento ho davvero bisogno di continuare il trattamento e il recupero in pace. Ringrazio tutti per l'amore ed il sostegno ricevuti. Grazie a Dio non è nulla di grave. Non vedo l'ora di trascorrere le prossime vacanze con la mia famiglia. Inizierò il nuovo anno con rinnovata salute. Ho molti viaggi internazionali già in programma! Grazie!".

Tags: ricovero pelé terapia intensiva infezione calcoli

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE