Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 6 Giugno 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Paganini infiamma il web: Juve, perchè lo tratti come pacco postale?

30/08/2019 10:37

Paganini infiamma il web: Juve, perchè lo tratti come pacco postale? |  Sport e Vai

"Neymar al Barcellona, Rakitic al Psg, Icardi che forse ha capito di evitare i tribunali e pensare a giocare. 2 considerazioni. Dybala trattato come un pacco postale e il Milan che non fa mercato. Fatico a capire, se non si sblocca Donnarumma bisogna saperli anche vendere i giocatori. Kessie? Suso? A.Silva? Biglia?". E' il tweet di Paolo Paganini nel suo commento odierno al mercato. L'esperto della Rai scatena un vespaio sul web: " Tempo fa pensavano di vendere Suso a 40-50mln. Se oggi lo vendi a 20-25, chi prendi molto meglio di lui? Stesso discorso per Kessie, Silva etc. Con Donnarumma almeno vendi a 60 e compri uno da 40 o da 35". Su Dybala il web si spacca: "Dopo 4 anni Dybala non si puo lamentare…gli hanno proposto tante Top Squadre. La Juva puo avere il diritto di non puntare piu su di un giocatore che nelle partite di CL non fa la differenza (tranne col Barcellona 2 anni fa)? Il ragazzo e stato trattato da Re!!!" o anche: "Ma quel mezzo giocatore di dybala lo vendiamo finalmente o cosa" oppure: "Ormai la volontà di cedere Dybala è il segreto di pulcinella, poi aggiungiamo anche che Nedved lascia un po’ a desiderare sulla comunicazione..." e infine: " Il mercato Juve è stato molto confusionario, ha condizionato tutta la preparazione. Resta il fatto che abbiamo una grande squadra ed è ora che cominciamo a godercela noi tifosi. PS il mercato deve chiudere prima che inizi il campionato".


Tags: neymar dybala Donnarumma

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE