Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 20 Giugno 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

Oddo: Col Napoli non ci scanseremo e assenza Koulibaly spero possa pesare

17/04/2018 14:15

Oddo: Col Napoli non ci scanseremo e assenza Koulibaly spero possa pesare |  Sport e Vai

Di arrivare a 10, dopo 9 sconfitte di fila, non ha proprio voglia il tecnico dell'Udinese Oddo che domani sarà di scena al San Paolo contro il Napoli. A chi ipotizza una scarsa attenzione, dando per scontato il ko per concentrarsi sulla sfida salvezza di domenica col Crotone l'allenatore dei friulani replica: "A me non interessa quello che dice la gente, a me interessa portare a termine il lavoro, cioè questa squadra alla salvezza. La gente non può sapere chi rischia di non giocare poi a Crotone. Io mi prendo le mie responsabilità, come delle scelte. A me quello che pensano gli altri non frega niente. Guardo il mio obiettivo, non quello delle altre squadre. Poi non andiamo a Napoli rassegnati, ma considerando la partita seguente". Che tradotto significa risparmiare qualche big: “Non possiamo nasconderci dietro un dito, ma domenica è uno scontro diretto che determina il campionato. Non che domani non sia importante, ma avendo anche problemi fisici e giocatori in diffida, bisogna gestire anche queste situazioni. Non possiamo presentarci con il Crotone decimati. Andiamo con i ragazzi che stanno bene, e basta". Nel Napoli mancherà lo squalificato Koulibaly: “è un giocatore fortissimo, nella difesa azzurra è una mancanza che può pesare. Mi aspetto il solito Napoli, non cambierà atteggiamento. La Juventus ha ancora un paio di partite complicate. Sei punti sono tanti, ma con lo scontro diretto... sono certo che il Napoli non mollerà". La fiducia c'è: "I giocatori si sono riuniti, si sono parlati, da soli. Vi posso garantire come sia molto positivo. Non so cosa si sono detti, probabilmente è scattato qualcosa nella loro testa. Tra le cose che si sono detti si sono presi le loro responsabilità, andando dal presidente e chiedendo di annullare il ritiro prima della gara con il Napoli, magari andare in ritiro un giorno prima con il Crotone". Poi il mea culpa: "Non posso esimermi dalle colpe, ma non posso nemmeno prendermele tutte. Ho le mie responsabilità, ma vanno suddivise. Possono essere di vario genere, non solo tecnico tattico. Non sono un piangione, non vado in conferenza a piangere. Quello che devo dire lo dico alla società, non in pubblico. Non posso sventolare ai quattro venti ciò che volevo fare, l'allenatore si mette a disposizione del club. È successo anche l'anno scorso, io non so piangere".


Tags: napoli Oddo koulibaly

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE