Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 13 Novembre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Nizza avverte i suoi tifosi: Occhio, nella capitale della mafia lasciate Rolex in hotel

05/08/2017 11:48

Nizza avverte i suoi tifosi: Occhio, nella capitale della mafia lasciate Rolex in hotel |  Sport e Vai

Mangiatevi la pizza, godetevi le bellezze della città, visitate la Cappella di Sansevero e la villa Comunale, gustatevi un babà al rhum o la mozzarella di “buffala” ma lasciate il Rolex in hotel perchè è pur sempre “la capitale mondiale della mafia”. Sono i consigli che Nice Matin, il quotidiano di Nizza, dà ai tifosi francesi interessati alla trasferta di Napoli per assistere mercoledì 16 al preliminare di Champions League tra Nizza e Napoli. In un ampio articolo il giornale spiega tutto quello che c'è (a loro modo di vedere) da sapere e da fare a Napoli nel capoluogo campano definito “regno di Maradona e capitale mondiale della mafia”. Parole offensive senza dubbio: Nice Matin spiega come arrivare in città (almeno 9 ore di auto, 12 in autobus o di treno, o easy-jet alle 7 del mattino con ritorno giovedì alle 12.20), i costi degli alberghi (B&B da 20 euro a notte o hotel da almeno 100 euro ancora disponibili), cosa visitare (passeggiata sul Vesuvio, gita ai Campi Flegrei, Palazzo Reale ecc) e consiglia una passeggiata in centro ma “A condition de laisser sa Rolex à l'hôtel”. Luoghi comuni? Sì, come spesso accade. Insieme ala pizza (“inconcepibile andare a Napoli e non mangiarla”), alla “mozzarelle di buffala al baba au rhum, alla sfogliatella. Tutto molto bello, ma a volte anche i francesi sanno dire e raccontare delle “buffale”.

Stefano Grandi


Tags: napoli mafia nizza

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE