Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 20 Giugno 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

Napoli-Sampdoria 3-2, Hamsik scrive la storia e gli azzurri volano

23/12/2017 16:55

Napoli-Sampdoria 3-2, Hamsik scrive la storia e gli azzurri volano |  Sport e Vai

Il Napoli vince ancora, batte in rimonta la Sampdoria e consolida il primato in classifica nella giornata in cui Marek Hamsik scrive definitivamente la storia, firmando il gol che lo colloca al primo posto nella storia dei marcatori azzurri. Sarri batte Giampaolo e il 3-2 di Fuorigrotta è figlio di un primo tempo pirotecnico, seguito poi da una ripresa soporifera. Tre punti d'oro per gli azzurri, dunque, nonostante l'inferiorità numerica dal 32' della ripresa per il rosso a Mario Rui.  

LE FORMAZIONI - Napoli in campo con la formazione tipo. Rientrano tutti i titolari risparmiati in occasione del match di Coppa Italia con l’Udinese, a cominciare dal tridente d’attacco che è quello vero: Callejon-Mertens-Insigne. A sinistra c’è Mario Rui, a centrocampo Allan e Jorginho con Hamsik. Giampaolo non fa barricate, anzi. La Sampdoria si dispone col 4-3-1-2, con Ramirez alle spalle di Caprari e Quagliarella.

IL PRIMO TEMPO - Pronti via e il Napoli è sotto. Errato retropassaggio di testa di Koulibaly, Caprari anticipa Albiol ed è falciato da Hysaj. Punizione da oltre 30 metri, calcia Ramirez e Reina, accecato dal sole, si fa sorprendere. La reazione degli azzurri comunque è veemente. Viviano si oppone alla girata volante di Callejon, quella di Mertens invece finisce fuori di un niente. Al 16’ il pari arriva: Mertens ruba palla a Barreto e mette al centro per Callejon, miracolo di Viviano, irrompe Allan e segna. Sulle ali dell’entusiasmo il Napoli insiste ed Insigne impegna nuovamente Viviano al 24’. Poco dopo, però, il solito Ramirez si incunea di nuovo tra Albiol e Hysaj che lo stende in area, procurando un rigore. Dal dischetto Quagliarella batte Reina e gli azzurri sono di nuovo sotto. Ancora Quagliarella calcia fuori un pallone d’oro servitogli da Caprari e al 33’ i partenopei puniscono la Samp. Allan recupera palla a centrocampo, Mertens tocca per Insigne che calcia al volo beffando Viviano. La gara è bellissima, spettacolare e al 39’ gli azzurri passano in vantaggio. Percussione di Allan, sbuca Mertens e la tocca per Hamsik che segna da due passi il gol numero 116 con la maglia del Napoli: ora il recordman di tutti i tempi è lui. La Samp è frastornata ed Insigne e Mertens sfiorano la quarta rete.

LA RIPRESA - I ritmi si abbassano nel secondo tempo, in cui la Sampdoria alza il baricentro. Il Napoli si difende e gestisce, con Diawara che prende il posto di Jorginho rendendo il centrocampo azzurro più muscolare. Dentro anche Zielinski per Hamsik, mentre Giampaolo inserisce Verre e Kownacki in luogo di Barreto e Quagliarella. L’attaccante di Castellammare un attimo prima di uscire spaventa il San Paolo con una staffilata dalla distanza che esce di un niente. Al 32’ Napoli in dieci: Mario Rui rimedia il secondo giallo proprio per un fallo sul nuovo entrato Kownacki, deve entrare Maggio al posto di Insigne e il finale è di sofferenza, con la Samp che fa entrare un’altra punta, l’ex Zapata. Il Napoli stringe i denti e porta a casa la vittoria, sfiorando anche il 4-2 in contropiede con Mertens. Poco male, il San Paolo può far festa lo stesso.

NAPOLI-SAMPDORIA 3-2 TABELLINO

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho (11’ st Diawara), Hamsik (25’ st Zielinski); Callejon, Mertens, Insigne (34’ st Maggio). A disp. Rafael, Sepe, Maksimovic, Chiriches, Giaccherini, Rog, Leandrinho, Ounas. All. Sarri

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic (39’ st Zapata); Barreto (26’ st Verre), Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella (30’ st Kownacki), Caprari. A disp. Puggioni, Tozzo, Andersen, Sala, Regini, Capezzi, Murru, Duricic. All. Giampaolo

Arbitro: Massa di Imperia

Reti: 2’ pt Ramirez, 16’ pt Allan, 27’ pt Quagliarella rig., 33’ pt Insigne, 39’ pt Hamsik

Note: espulso al 32’ st Mario Rui per somma di ammonizioni. Ammoniti Strinic, Mertens, Hysaj, Viviano, Torreira, Verre, Ramirez. Angoli 2-2. Recupero: 1’ pt, 3’ st. Spettatori 50mila circa.

Rino Dazzo

 


Tags: sampdoria napoli Marek Hamsik fabio quagliarella Gaston Ramirez lorenzo insigne Allan

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE