Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 5 Dicembre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Napoli, Benitez: Sul secondo posto mai dire mai

07/02/2015 13:15

Napoli, Benitez: Sul secondo posto mai dire mai |  Sport e Vai

Cinque vittorie di fila, dodici punti nel 2015 come nessun altro ha fatto: il Napoli sembra la forza migliore del campionato e lo stesso Benitez, parlando alla radio ufficiale del club, Kiss Kiss, conferma lo stato degli azzurri: “Speriamo di continuare così perché basta una partita per cambiare tutto, ma stiamo bene. La rosa è completa, tutti devono farsi sempre trovare pronti perché sanno che possono avere la loro opportunità”. Anche in ruoli nuovi, come è capitato a Koulibaly impegnato a destra contro l’Inter in coppa Italia: “Quando andiamo al mercato cerchiamo sempre qualcuno che possa fare 2-3 ruoli diversi, Koulibaly ha dato la sua disponibilità a giocare anche come terzino sinistro”. Un settore dove ora l’emergenza sembra dimenticata visto che oltre al ritorno di Ghoulam c’è uno Strinic che si sta confermando un grande acquisto: “E’ importante per noi avere due bravi mancini bravi a difendere ed a offendere, siamo a posto anche per il futuro perché sono giovani e possono dare tanto”. Ieri Allegri ha inserito anche il Napoli come potenziale vincitrice dello scudetto: “Sono vecchio ormai, sento da tempo i complimenti degli altri allenatori ma noi abbiamo un solo motto: giocare partita dopo partita e dopo vedere dove siamo in classifica”. La corsa al secondo posto però è un obiettivo reale: “Io dico mai dire mai, se facciamo quello che dobbiamo fare con equilibrio, sin prisa e sin pausa possiamo fare bene. Dobbiamo fare un esame alla volta”. Il futuro di Benitez resta ancora un punto interrogativo, si parla di un interesse del Psg ma don Rafaè fa il solito catenaccio: “Mi concentro sull’Udinese, ci sarà tempo e modo per parlare di altro”. Anche domani il tecnico spagnolo ricorrerà al turnover ma sembra difficile che si possa rinunciare a Higuain. Questa la probabile formazione del Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio (Henrique), Koulibaly, Albiol, Ghoulam; Gargano, Inler; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain.

Stefano Grandi


Tags: udinese napoli benitez strinic ghoulam koulibaly

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE