Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 15 Luglio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Mondiali, Obama: Orgoglioso degli Usa. Klinsmann resta fino al 2018

02/07/2014 10:18

Mondiali, Obama: Orgoglioso degli Usa. Klinsmann resta fino al 2018 |  Sport e Vai
Ha avuto anche gli apprezzamenti di Barack Obama la nazionale statunitense, eliminata agli ottavi dei Mondiali solo dopo i supplementari dal Belgio. Il presidente ha voluto congratularsi con la nazionale di Klinsmann ed ha twittato sulla pagina della Casa Bianca: "Sono molto orgoglioso dei calciatori americani, vinceremo tutto prima di quanto il mondo possa pensare". Obama ha seguito il secondo tempo della partita con 200 dipendenti della Casa Bianca riuniti all’interno dell’auditorium dell’Old Executive Office Building, l’edificio al fianco della sede presidenziale. Dopo i 120’ il presidente Usa ha dovuto incassare lo sfottò del primo ministro belga Elio Di Rupo che ha twittato al termine dell’incontro: “Te l’avevo detto Barack Obama” con l’hashtag ‘Diavoli Rossi’. Tra i due era stata scommessa una birra. Orgoglioso nonostante il ko anche Klinsmann:   "E' stato un testa a testa sino alla fine. Siamo molto fieri della nostra squadra e di tutti i giocatori che hanno preso parte a questa battaglia. Sono stati l'orgoglio del loro paese. Questo è quello che ho detto loro negli spogliatoi: devono essere molto fieri della loro prestazione, quel che è accaduto servirà loro per il resto della carriera. Il modo in cui il pubblico americano ha accolto e sostenuto questa squadra mi fa pensare che siamo sulla strada giusta. Questa sconfitta sarà difficile da digerire, ma è necessario rialzarsi e pensare al prossimo obiettivo, ci sono giovani in questa Coppa del Mondo che hanno subito mostrato le loro capacità. Tra due anni torneremo a Rio per le Olimpiadi, poi ci sarà la Coppa America negli Stati Uniti nel 2016. Io penso che resterò per i prossimi quattro anni. La squadra ha giocato davvero bene e noi continueremo a fare affidamento su questo gruppo”. Anche i dati di ascolto stanno premiando lo sviluppo del calcio negli Usa. Le prime partite dei Mondiali hanno toccato picchi di 25-30 milioni di telespettatori. Stefano Grandi      

Tags: mondiali usa obama klinsmann

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE