Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 9 Aprile 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Milannews: Il Milan si è già ripagato i 5 acquisti

07/08/2019 08:28

Milannews: Il Milan si è già ripagato i 5 acquisti |  Sport e Vai

Le spese ci sono state, perchè gli acquisti di Hernandez, Krunic, Bennacer, Leao e Duarte hanno comportato investimenti ma queste scelte non sono solamente acquisti funzionali al gioco che vuole applicare Giampaolo al Milan, ma sono studiate a tavolino anche dal punto di vista fiscale ed economico. Milannews, nell'editoriale odierno di Vitiello, spiega il perchè e scrive: "Il Milan ha investito quasi 90 milioni in cartellini per regalare 5 rinforzi a Giampaolo, ma grazie alla plusvalenza che ha ottenuto con la vendita di Patrick Cutrone ai Wolves, per 18 milioni più 4 di bonus, il Milan si è già “ripagato” questi cinque acquisti calcolando la quota d’ammortamento del primo anno di carico a bilancio dei nuovi arrivati, che si aggira proprio sui 20 milioni... Sugli acquisti dei giocatori stranieri c’è una spiegazione di natura fiscale, in quanto ci sarebbe un notevole risparmio nelle tasse. Infatti le nuove norme del Decreto Crescita prevede che per un giocatore che si trasferisce in Italia dal 1 luglio 2019, il Milan (o qualsiasi altro club di serie A) applichi le ritenute sull’imponibile ridotto del 50% più un contributo dello 0,5%. Praticamente se un giocatore guadagna 2 milioni netti, il lordo non sarebbe 3,7 milioni ma circa 2,55 milioni. Insomma un risparmio importante che in via Aldo Rossi hanno ben calcolato. La normativa entrerà a regime soltanto dal 2020".


Tags: milan hernandez Krunic

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE