Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 18 Giugno 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

Milannews difende Leonardo: Ci vuol coraggio a contestarlo

05/05/2019 08:24

Milannews difende Leonardo: Ci vuol coraggio a contestarlo |  Sport e Vai

Attaccato da più fronti e giudicato assieme a Gattuso il principale responsabile del momento difficile del Milan, Leonardo trova un alleato in Milannews. Il portale rossonero difende il dg e scrive: "Qualche considerazione è legittima: Castillejo e Laxalt non hanno di certo lasciato il segno, Bakayoko lo sta lasciando ma più per fattori extracalcistici che altro, Caldara ha chiuso la stagione con 0 - leggasi zero - minuti giocati in campionato e Higuain è scappato e tutti sappiamo come. Ce n’è a sufficienza per considerare la sessione estiva del mercato non esattamente brillante. 
Chi accusa Leonardo e lo bolla come “inadeguato” però, probabilmente in maniera sleale e un po’ ipocrita, dimentica che la campagna acquisti del Milan è stata pianificata, messa a punto, organizzata e realizzata in neppure 20 giorni... In meno di tre settimane Leo ha chiuso il maxiscambio con la Juve, che per l’unanimità degli addetti ai lavori è stato considerato un colpo di genio, ha puntellato la rosa con quelli che dovevano essere tre rincalzi, salvo poi rivelarsi (nel caso di Bakayoko) imprescindibili, ed è riuscito a liberarsi da incomodi e pesanti ingaggi come quelli di Kalinic, Bacca, etc. etc.
E a conferma delle capacità indiscusse di Leonardo, non dimentichiamo gli acquisti di Paquetà e Piatek (con Higuain sbolognato al Chelsea) a gennaio, ad oggi le armi più affilate su cui poter contare nella rincorsa ad un posto Champions. Per quanto mi riguarda, ci vuole davvero il coraggio a criticarlo".


Tags: milan leonardo Paquetà

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE