Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 19 Ottobre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Milannews e l'elogio di Ringhio: Ecco tutti i suoi capolavori

18/02/2019 12:02

Milannews e l'elogio di Ringhio: Ecco tutti i suoi capolavori |  Sport e Vai

L'elogio dei giocatori, soprattutto i nuovi arrivati, ma soprattutto l'esaltazione del loro allenatore. Milannews nel suo editoriale odierno esalta Ringhio e scrive: "Rino Gattuso non è uno che si prende meriti. Non lo faceva da giocatore e non lo fa nemmeno da allenatore, distribuendo quanto di buono fatto dal Milan tra i suoi collaboratori che lui stesso, in conferenza stampa, ha definito come una parte fondamentale della rinascita del Milan. Eppure lui è il capitano di quello staff... Il suo low profile, tipico di chi pensa a lavorare e non ad apparire, viene messo sotto i riflettori dai risultati che la sua squadra ha ottenuto, issandosi al quarto posto in classifica e vincendo nel girone infernale di Bergamo contro un’Atalanta bellissima, che probabilmente esercita il miglior calcio d’Italia, ma che è stata anestetizzata dall’organizzazione di gioco che Gattuso ha dato al suo Milan. Rino ha dato un'anima al Milan nella sua globalità, ha creduto in giocatori che tutti hanno messo alla gogna come Bakayoko e Calhanoglu, ridandogli smalto e fiducia. Il turco, finalmente, ha trovato il gol e fatto vedere tante belle cose, ora è il caso che non si eclissi più fino a fine stagione, anche perché dall’altra parte, Suso non è ancora al top della condizione.

E il Milan va, nel nome di Krzysztof. Piatek è un killer a sangue freddo, che non ha intenzione di fermarsi.  Le sue pistolettate sono un trademark che ha contagiato tutti: compagni, staff tecnico, dirigenza e tifosi. Un gesto tanto semplice, quanto efficace quasi come lo è lui nei 16 metri avversari. Una sentenza che vuole portare in alto il Milan, così come Lucas Paquetà.

Il brasiliano, arrivato tra tanti clamori, è un giocatore speciale. Fa cose che gli altri non solo non fanno, ma non immaginano nemmeno. Si è calato benissimo nel ruolo di mezzala e disegna calcio con tocchi che non possono rientrare nel novero della normalità. Anche a Bergamo ha regalato almeno tre giocate strabuzzare gli occhi, tanto è vero che lo stadio si è ammutolito – nel secondo tempo – quando è passato in mezzo a Freuler e De Roon come se fossero due fantasmi. Calciatore di livello, intuizione di Leonardo e Maldini. Se questi sono i profili sui quali Elliott vuole puntare, che ben vengano. Anche perché sotto le grinfie di Gattuso, non possono far altro che migliorare.".


Tags: gattuso Piatek Paquetà

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE