Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 6 Luglio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Mandato d'arresto per Hakan Sukur dopo golpe in Turchia

12/08/2016 12:02

Mandato d'arresto per Hakan Sukur dopo golpe in Turchia |  Sport e Vai

Ancora guai per l’ex bomber della nazionale turca Hakan Sükür, che in carriera ha giocato anche in Italia con Torino, Inter e Parma e per anni è stato il goleador del Galatasaray. La procura ha emesso un ordine d'arresto nei suoi confronti con l'accusa di "appartenenza a gruppo terroristico armato". Tutto gira attorno al fallito golpe del 15 luglio: l'ex attaccante è finito nella rete del predicatore Fethullah Gulen, considerato la mente del colpo di stato.http://www.sportevai.it/calcio/insulti-a-erdogan-ex-inter-hakan-sukur-rischia-4-anni-di-galera.htmlL'uomo, 44 anni, dopo la fine della carriera era entrato in politica proprio grazie ad Erdogan, nelle fila del partito per la Giustizia e lo Sviluppo (Akp), venendo eletto deputato nel 2011: tuttavia si era schierato contro la "guerra" scatenata dal Presidente contro il suo principale nemico, il predicatore Fethullah Gulen - di cui l'ex calciatore viene considerato un seguace - e si era dimesso dalla carica nel 2013. Il “Toro del Bosforo”, terzo ai Mondiali 2002 ed autore del gol più veloce della storia della coppa del mondo, incrinò così il rapporto con Erdogan. L'ex attaccante vive negli Stati Uniti, in California, con la sua famiglia dal dicembre scorso dopo l'apertura di un procedimento a suo carico per insulti al presidente turco Recep Tayyip Erdogan.http://www.sportevai.it/calcio/ex-inter-hakan-sukur-a-processo-per-insulti-al-presidente-erdogan-rischia-il-carcere.html


 


Tags: turchia erdogan hakan sukur

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE