Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 26 Agosto 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Leonardo: Con Higuain cambio di dimensione, Caldara grande opportunità

03/08/2018 14:57

Leonardo: Con Higuain cambio di dimensione, Caldara grande opportunità |  Sport e Vai

Pronti via ed ha cambiato la faccia del Milan in pochi giorni. Ecco cosa ha portato Leonardo. Non solo Caldara ed Higuain ma la sensazione che i rossoneri dal tunnel delle incertezze siano subito tornati ad essere un club da vertice. Il dirigente brasiliano si coccola i due gioielli nel giorno della presentazione e parte da Caldara: “Mattia non lo seguivamo solo noi, erano tutti molto attenti, Juve compresa, che l'ha preso e ripreso. E' stata una bellissima opportunità, siamo riusciti a dare a questa squadra, sia in difesa sia in attacco, un salto importante". Leonardo scommette sul difensore: “L'Atalanta forma anche mentalmente i suoi giocatori. A livello tecnico è un giocatore moderno, segna anche dei gol, proprio per l'attenzione, la fisicità, è intelligenza nella lettura del gioco. Viene a completare un gruppo di ragazzi con Conti, Calabria, Romagnoli. Tutti giovani con un grande futuro che uniti possono formare una difesa per tanti anni. Penso che ogni trattativa ha la sua storia, può partire in un modo e finire in un altro”. Sul sacrificio di Bonucci rivela: “Penso che siamo arrivati ad una situazione buona per tutti. Bonucci è uno dei migliori difensori al mondo, importante, preso anche per essere simbolo. Poi nel calcio le cose possono andare in un modo o nell'altro. Era il momento di valutare, avevo individuato in Mattia questo potenziale. Sono situazione diverse, Bonucci ha un valore immediato, Mattia un valore immediato e futuro. Bonucci è stato pagato un prezzo, i valori sono quelli. Higuain ha detto che quando incrociava l'Atalanta non voleva incontrarlo”. A proposito di Higuain sulla trattativa per l'argentino Leonardo dice: “Ci sono state tante notti, non solo una. Il Milan ha un fascino enorme. Nella sua storia può avere momenti difficili, ma il fascino è enorme. Non dovevo convincerlo, le vittorie del Milan sono ricordate perché questo club ha uno stile che rimane per sempre. E' stata una trattativa particolare e bella, c'è stato un momento importante. Quando ci siamo incontrati di persona è stato un momento decisivo.L'sms che mi ha invitao Higuain? "Milan es top. Tutte le grandi squadre mirano ai grandi giocatori, poi ci sono cose fattibili ed altre meno. Avere un attaccante come Higuain è un cambio di dimensione. Può essere una cosa sognata, è diventata realizzabile. Il mercato a volte ti offre situazioni anche per fortuna. Adesso è al nostro fianco, in un momento in cui vogliamo costruire qualcosa di importante". Poi in generale sul mercato rossonero aggiunge: “Noi non abbiamo cambiato linea, sappiamo i nostri paletti, questa operazione ci ha dato tanta energia, ci porta ad una dimensione importante, ci fa respirare un'aria ottimista, sarà una crescita graduale. Il gruppo si sta formando, devo vedere anche le situazioni in uscita. Questa squadra è già competitiva, vedremo le opportunità che si presenteranno. Il mercato a volte si presenta in modo sorprendente, oggi c'era da studiare, di capire le opportunità, cercheremo di essere attenti e cauti. Bacca e Kalinic? Non ci sono novità, cerchiamo le soluzioni migliori per tutti. Le scelte sono già abbastanza chiare, stiamo cercando di avanzare nelle situazioni che ci sono già".

Stefano Grandi


Tags: leonardo higuain caldara

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE