Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 15 Novembre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Lazio-Milan formazioni: Balotelli unica punta, ipotesi Honda

22/03/2014 13:37

Lazio-Milan formazioni: Balotelli unica punta, ipotesi Honda |  Sport e Vai

Anche se Seedorf assicura di non aver ricevuto ultimatum il Milan è obbligatoriamente chiamato a far risultato domani sera contro la Lazio all’Olimpico per uscire da una crisi profonda. Sono 141 i precedenti in Serie A tra Lazio e Milan: rossoneri nettamente avanti nel bilancio per 60 vittorie a 26. La Lazio ha vinto le ultime due sfide casalinghe col Milan, quando nelle 13 partite precedenti non aveva mai conquistato i tre punti (otto pareggi e cinque sconfitte). La Lazio ha trovato i tre punti in tre delle ultime quattro giornate di campionato, in mezzo la sconfitta casalinga con l’Atalanta. I biancocelesti hanno vinto solo una delle ultime quattro partite di campionato giocate all’Olimpico e sono rimasti senza segnare in due di queste. Il Milan viene da tre sconfitte consecutive in campionato: non era mai successo con Allegri. Inoltre, era dalla stagione 1996/97 che i rossoneri non ottenevano così tante sconfitte in A (11) dopo 28 giornate. I rossoneri non pareggiano fuori casa da sei turni. Per invertire la rotta Seedorf  non ritiene di dover cambiare modulo e pensa a confermare Balotelli unica punta, con Kakà trequartista assieme a Poli e Honda. Escono Taarabt ed Esssien. Con Abbiati squalificato tra i pali ci sarà Amelia. Emanuelsson non è al top, Abate è out: giocheranno De Sciglio a destra e Constant a sinistra.Mediana con de Jong, Montolivo.In conferenza Seedorf è stato chiaro “Nessuno della società mi ha detto che le prossime due partite sono decisive per il mio futuro. "Non credo ci sia gente contro di me. Io sono tranquillo. Ho chiesto io questo incontro con Galliani, è stato costruttivo e chiesto alla società di stare vicino a me e alla squadra. E' stato un incontro positivo. Due giorni fa ci siamo sentiti e abbiamo programmato questo incontro. Sono contento di vedere che la società è sempre vicino al tecnico e alla squadra in tutti i momenti. Questa è la forza di questo club e stiamo lavorando per uscire dalle difficoltà". Per ribadire il concetto ed includere anche il rapporto con la squadra Seedorf poi aggiunge: "Lo spogliatoio lo  sento in mano al 100%. Ho letto un po' di cose, ma io vedo una squadra che si impegna e che vuole fare bene. Nessun giocatore era presente ad Arcore. Io mi sento responsabile di quello che è successo da quando sono arrivato, non di quello che è successo prima". Non si sente il responsabile del tracollo il tecnico rossonero: "Le mie scelte sono state chiare fin dall'inizio, abbiamo una rosa di un certo tipo e io cerco di sfruttare le qualità dei miei ragazzi. Sono qui da due mesi e tutti i giorni ho cercato di fare qualcosa di diverso, voglio sempre migliorare. Qualche miglioramento si è già visto, poi giustamente si parla sempre dei risultati e le cose non stanno andando bene. Io dò sempre il 100%, sono sicuro di poter costruire qualcosa di importante anche da allenatore. L'impegno che sto mettendo al Milan porterà dei frutti, sono convinto di questo. Ora so che la situazione è delicata e complicata, ma io sono concentrato sulla squadra, l'avversario e i risultati che stiamo cercando". La Lazio è un avversario temibile ma Seedorf punta sulla voglia di reagire dei suoi: “Ho visto una bella reazione della squadra, che speriamo di riuscire a fare vedere anche domani. Vogliamo ottenere un risultato positivo, che può arrivare grazie a buone prestazioni. Serve coraggio e intesità per cercare il risultato, anche se sappiamo che avremo davanti una squadra difficile da affrontare. Quando giochi contro grandi squadre ci sono grandi stimoli. Questa squadra ha dimostrato sempre grande carattere e per questo mi aspetto una grande reazione anche questa volta. I ragazzi si impegnano e lavorano con attenzione tutti i giorni. E' una partita molto importante contro una squadra che ha vissuto un'annata simile alla nostra. La Lazio è una squadra di buona qualità, con giocatori importanti come Klose e Candreva. Noi ci siamo preparati bene in questa settimana. Responsabilità sulle 7 sconfitte? Ci mancherebbe altro. Io sono assolutamente responsabile di quel che ho fatto da quando sono arrivato, ma non di quello che ho ereditato, come lo stato fisico. Ma posso far sì che questo migliori". Nella Lazio resta il dubbio Marchetti, uscito malconcio domenica. Se non ce la fa è pronto Berisha. Davanti recupera Keita che giocherà in linea con Klose e Candreva.

LE FORMAZIONI. Queste le probabili formazioni di Lazio e Milan che si affrontano domenica alle 20.30:

Lazio (4-3-3): Berisha; Konko, Biava, Dias, Radu; Gonzalez, Ledesma, Biglia; Candreva, Klose, Keita. All.: Reja

Milan (4-2-3-1): Amelia; De Sciglio, Rami, Zapata, Constant; De Jong, Montolivo; Poli,  Kakà, Honda; Balotelli. All.: Seedorf


Tags: honda milan lazio formazioni GALLIANI kakà balotelli marchetti Poli Amelia abbiati reja klose

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE