Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 19 Luglio 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

Lazio, Inzaghi: Anche alla Salernitana avrei avuto stesso entusiasmo

21/11/2016 12:14

Lazio, Inzaghi: Anche alla Salernitana avrei avuto stesso entusiasmo |  Sport e Vai

LAZIO INZAGHI SALERNITANA

Doveva essere l'allenatore della Salernitana, l'altro club di Lotito che gioca in Lega Pro, mentre sulla panchina della Lazio avrebbe dovuto sedersi el loco Marcelo Bielsa. Poi lo sliding doors per Simone Inzaghi, che s'è ritrovato ad essere confermato allenatore della Lazio a sorpresa, dopo la rottura del contratto da parte del tecnico argentino. Oggi la sua Lazio è tra le sorprese del campionato ma Simone Inzaghi non perde l'equilibrio. Parlando a Radio anch'o lo sport ammette: "Si vede che era destino. Penso di aver meritato questa panchina con le partite dell'anno scorso. In estate sembrava dovesse andare in un'altra maniera, ma la Lazio mi ha richiamato e non ho avuto dubbi. Fosse stata un'altra squadra ci avrei pensato, ma la Lazio è casa mia, ci sono da 17 anni. Io avevo la massima serenità, qualsiasi cosa sarebbe successa. Sarei andato a Salerno senza problemi e avrei fatto del mio meglio là con grandissimo entusiasmo, poi sono venuto qua".

LAZIO INZAGHI SALERNITANA PIPPO –In Lega Pro c'è invece il fratello Pippo: “Per adesso stiamo facendo bene entrambi. La Lega Pro è tosta, speriamo che col suo entusiasmo Pippo possa continuare così”. L'allenatore biancoceleste spega i segreti della sua Lazio: “Immobile l'ho voluto fortemente, sapevo che era un goledar di razza, si è fatto subito apprezzare da tutti dal momento del suo arrivo. Devono mettere il loro talento al servizio della squadra. Per adesso sono riusciti ad abbinare entrambe le fasi in quasi tutte le partite. Una Lazio brasiliana? Sì, ieri sera ho rivisto la partita contro il Genoa, sembrava che ci divertissimo nel giocare. Anderson e Wallace sono sempre allegri e sorridenti, Wallace si era sempre sacrificato e allenato nel migliore dei modi nonostante la panchina. Ci sta dando solidità dietro sfruttando l'occasione che gli ho dato”. Biglia potrebbe andr via dalla Lazio: “Spero e penso di no, so che è in trattativa con la società. Spero che possa rinnovare perché è un grandissimo giocatore e nel suo ruolo in Europa ce ne sono pochi. E' il nostro capitano, per noi sarebbe una grande perdita. Non penso che il presidente e il direttore se lo faranno sfuggire”. Il derby con la Roma arriva fra due settimane: “In serie A sarà il primo per me, ormai è da diversi mesi che mi parlano di questa partita, so quanto ci tengono i tifosi, cercheremo di regalargli una gioia”. Ultima riflessione su Parolo: “Sta benissimo, gli manca solo il gol. E' diventato giustamente il titolare della Nazionale, secondo me da grande potrà fare l'allenatore perché tatticamente sa sempre come mettersi e come aiutare la squadra".

Stefano Grandi


Tags: lazio INZAGHI salernitana

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE