Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 14 Ottobre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

LA ROSSELLI MUTINA RINGRAZIA E SALUTA TRE GIOCATORI

09/06/2017 15:47

LA ROSSELLI MUTINA RINGRAZIA E SALUTA TRE GIOCATORI |  Sport e Vai

LA ROSSELLI MUTINA SALUTA E RINGRAZIA MANNO, PECORARI E AZZOUZI

La Rosselli Mutina ringrazia e saluta tre giocatori che si sono resi protagonisti dei trionfi degli ultimi anni: Manno, Pecorari e Azzouzi, tre attaccanti che hanno preso parte con successo anche alla cavalcata trionfale che nei mesi scorsi ha condotto allo straordinario duplice successo nel campionato di Promozione e nella Coppa Italia di categoria.

Filippo Manno era arrivato nel club di viale Amendola tre stagioni fa, quando la squadra era ancora in Prima categoria, e con la maglia gialloblù è stato uno degli artefici della doppia promozione fino in Eccellenza. Con un rilevante contributo in area di rigore, a suon di gol e tanto “lavoro sporco”, la punta classe 1993 è stata un cardine della rosa ed è sempre stata utilissima alla causa, anche quando ha giocato meno. Senza dimenticare che lo scorso inverno ha rifiutato importanti offerte di mercato pur di restare nella Rosselli Mutina: un gesto, questo, particolarmente apprezzato dalla società che gli è riconoscente.

Federico Pecorari, punta esterna con un passato nei professionisti oltre che ai vertici del calcio dilettantistico regionale, era stato tesserato dalla Rosselli Mutina la scorsa estate e non ha tradito le elevate aspettative in lui riposte, facendo spesso la differenza nella fase offensiva grazie alla sua tecnica e all’esperienza. Diversi sono stati i gol decisivi messi a segno dall’attaccante classe 1983, in apertura e chiusura di stagione, un bagaglio di marcature abbinato alle giocate di qualità sulle fasce e agli insegnamenti infusi ai compagni più giovani.

Yassine Azzouzi, pure lui giunto nel club un anno fa, è stato uno dei terminali offensivi più efficaci della formazione modenese. Presenza importantissima in mezzo all’area di rigore, dopo aver lasciato il segno nella fase iniziale dell’annata è stato fermato da un serio infortunio che ne aveva messo a rischio la carriera e dal quale si è ripreso alla grande. In primavera infatti, tornato dal lungo stop, il centravanti classe 1988 ha lottato per riprendersi il posto in attacco e ha siglato svariate reti fondamentali per sbloccare le partite sia in campionato sia in Coppa Italia.

Ora che le strade con i tre attaccanti si dividono, la Rosselli Mutina vuole ribadire i ringraziamenti a questi uomini, prima ancora che calciatori, per ciò che hanno fatto dentro e fuori dal campo: prestazioni di spessore e un comportamento di grande equilibrio; sottolineando inoltre che da parte loro non ci sono mai state polemiche nemmeno nei momenti di minore impiego da parte dell’allenatore. Il club augura a Manno, Pecorari e Azzouzi le migliori fortune personali e professionali.


Tags: promozione calcio Emilia Romagna Rosselli mutina

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE