Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 21 Febbraio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Klinsmann: L'Inter è parte di me, che squadra eravamo

10/01/2018 10:10

Klinsmann: L'Inter è parte di me, che squadra eravamo |  Sport e Vai

«Seguo sempre l'Inter, sarà sempre parte di me. Guardo sempre le partite in televisione. Il legame che gli interisti hanno con la loro squadra è profondo e molto esigente: ti fa sentire la grande responsabilità che hai, quella di dare il tuo meglio in ogni singola partita». Intervistato dal Corriere della Sera, Jurgen Klinsmann ricorda i suoi anni in nerazzurro: «Mi ricordo tutto e sono solo cose belle. Da voi ho imparato che la vita è soprattutto un fatto di incontri e di legami: io sono stato travolto dal modo in cui le persone mi trattavano nei miei anni all’Inter. Quando provavo a parlare italiano, mi tiravano fuori una parola di bocca e costruivano un’intera frase per me. Avevano una pazienza incredibile. Cosa aveva di speciale quell'Inter? Basterebbero un po’ di nomi: Brehme, Matthäus, Bergomi, Beppe Baresi, Zenga, Serena, Berti, Ferri... Era una squadra speciale perché ciascuno di noi aveva un rispetto enorme per l’altro. Non dimenticherò mai le cene a casa Pellegrini. È stato un presidente meraviglioso per me, mi ha insegnato molto». Dopo le esperienze da ct con gli Usa, l'ex attaccante tedesco (che si è detto dispiaciuto per l'eliminazione ai Mondiali dell'Italia) aspetta ora una nuova chance in panchina, ma preferirebbe sempre una nazionale: «Ho usato il 2017 per istruirmi. Ho preso il diploma per piloti professionali di elicottero e non è stato semplice: però è stata un’esperienza di apprendimento sorprendente. Poi ho studiato spagnolo tutto l’anno: in California dove vivo è una lingua utilizzata quanto l’inglese. E poi ho avuto la fortuna di vedere mio figlio giocare la Coppa del Mondo Under in Corea del Sud l’estate scorsa: è il portiere degli Usa ed è andato all’Hertha Berlino. Non è male, del resto lo ha impostato il grande Luciano Castellini».


Tags: inter zenga klinsmann

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE