Serie A
34a Giornata

Genoa Genoa 1

Chievo Chievo 2

Palermo Palermo 2

Fiorentina Fiorentina 0

Atalanta Atalanta 2

Juventus Juventus 2

Roma Roma 1

Lazio Lazio 3

Crotone Crotone 1

Milan Milan 1

Inter Inter nd

Napoli Napoli

Cagliari Cagliari 1

Pescara Pescara 0

Torino Torino 1

Sampdoria Sampdoria 1

Empoli Empoli 1

Sassuolo Sassuolo 3

Bologna Bologna 4

Udinese Udinese 0

Serie B
39a Giornata

Latina Latina 0

Ascoli Ascoli 0

Benevento Benevento

Avellino Avellino

Novara Novara 2

Brescia Brescia 3

Ternana Ternana 0

Carpi Carpi 0

Cittadella Cittadella 2

Cesena Cesena 3

Salernitana Salernitana

Frosinone Frosinone

Pro Vercelli Pro Vercelli 0

Perugia Perugia 1

Bari Bari 0

Pisa Pisa 0

Spezia Spezia 0

Spal Spal 0

Trapani Trapani 2

Virtus Entella Virtus Entella 0

Verona Verona

Vicenza Vicenza

 Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 30 Aprile 2017
SEGUI SPORTEVAI SU

Juventus-Torino, Allegri: "Derby complicato. Giocano Neto e Rugani"

15/12/2015 11:55

Juventus-Torino, Allegri: "Derby complicato. Giocano Neto e Rugani" |  Sport e Vai
Dopo aver dominato la premiazione degli Oscar del calcio ed in attesa della prova Bayern in Champions la Juventus torna in campo, domani, per il match di Coppa, ad eliminazione diretta, con il Torino. Ed è proprio l'aria da derby a preoccupare Massimiliano Allegri: "Sarà un derby difficile e complicato. Loro come noi tengono molto a questa partita. Sarebbe importante vincere due Coppe Italia di seguito". Mistero sulla formazione che l'allenatore bianconero metterà in campo anche se due cose le anticipa lui stesso: "Giocheranno sicuramente Neto e Rugani, per il resto devo decidere chi far riposare tra Chiellini, Barzagli e Bonucci. Potrebbe riposare anche Dybala, due tra Zaza, Morata e Mandzukic giocheranno". Poi la classica conta degli infortunati: "Marchisio più gioca, più entra in condizione. Hernanes è pienamente recuperato. Lemina è andato a farsi vedere a Barcellona per i tendini rotulei. Pereyra riprenderà l'anno prossimo. Asamoh ha il solito problema al ginocchio, va gestito". Su rimonta campionato e speranze Champions: "Bisogna essere fatalisti, se dovessimo passare col Bayern, abbiamo la posssibilità di crescere sia a livello di autostima che di cammino e saremmo tra le favorite. Ora però bisogna concentrarsi sul campionato per restare attaccati alla vetta per cercare nel finale di poter raggiungere chi ci sta davanti".

Tags: allegri coppa italia torino champions bayern monaco a juventus-torino

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE