Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 23 Luglio 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

Italia-Albania 2-0: Ventura scopre una nazionale pratica

25/03/2017 09:31

Italia-Albania 2-0: Ventura scopre una nazionale pratica |  Sport e Vai

ITALIA-ALBANIA

Attenta, ordinata, quadrata: non avrà entusiasmato contro l'Albania, ma la nazionale italiana di Ventura comincia ad assumere una sua identità. Illuminati da Verratti, protetti da una difesa che si conosce a memoria, gli azzurri hanno trovato in De Rossi (su rigore procurato da Belotti) ed Immobile gli uomini capaci di scardinare il bunker difensivo imbastito da De Biasi, in una partita in cui il Ct ha tenuto in campo per tutti i 90' gli stessi undici: non accadeva da Cipro-Italia del 1990.

ITALIA-ALBANIA: PROVA DI SOSTANZA

I pochi rischi nel primo tempo, dopo una quarantina di secondi con Cikalleshi ed in chiusura di frazione con Roshi: fuori. Poi l'Italia ha controllato bene le sporadiche iniziative avversarie, ripartendo in velocità. Da rivedere il 4-2-4 che ha costretto Candreva e soprattutto Insigne ad un incessante lavoro di sacrificio che ha inevitabilmente offuscato le idee in fase offensiva. Buono, comunque, l'inserimento delle nuove leve, dallo stesso Belotti a Zappacosta, o all'ormai certezza De Sciglio. Le due reti all'11', con De Rossi che ha trasformato il rigore guadagnato da Belotti raggiungendo Pablito Rossi a quota 20 gol in nazionale, ed al 72' con Immobile che ha finalizzato un preciso traversone dalla destra.

ITALIA-ALBANIA: SERVE L'IMPRESA IN SPAGNA

Nonostante i 13 punti conquistati nelle 5 gare del girone di qualificazione, l'impressione è che l'Italia dovrà comunque superarsi per staccare il biglietto per la Russia senza passare per le forche caudine degli spareggi. Il saldo nella differenza reti è di +9, quello della Spagna di +17: con tutta probabilità un pareggio nello scontro diretto in terra iberica non basterebbe agli uomini di Ventura per chiudere il raggruppamento al primo posto. Ci vorrà un'impresa, ma questa Italia giovane e sbarazzina ha anche la solidità, l'esperienza e la maturità per centrare un risultato così prestigioso?

ITALIA-ALBANIA: QUESTIONE SICUREZZA

Unica nota stonata nella bella serata di Palermo, i lunghi minuti di sospensione per il lancio di fumogeni e petardi dal settore riservato agli ultras albanesi. Com'è entrata al Barbera tutta quella quantità di materiale pirotecnico? I tornelli e i controlli non avrebbero dobuto garantire la sicurezza? E se è così facile far entrare un petardo in uno stadio, si è davvero protetti da eventuali attentati terroristici?

Rino Dazzo


Tags: italia Giampiero Ventura qualificazioni mondiali albania

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE