Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 21 Ottobre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Inter, il leader silenzioso è Eder: gioca poco e incide tanto

12/02/2017 17:58

Inter, il leader silenzioso è Eder: gioca poco e incide tanto |  Sport e Vai

INTER EDER - E' il vero leader dell'Inter di Stefano Pioli: Martins Eder, l'italo-brasiliano ex Sampdoria, sta dimostrando di meritarsi la maglia nerazzurra dopo un avvio non brillantissimo dapprima con la gestione Mancini, poi con l'olandese De Boer. Il calciatore della Nazionale ha trovato la sua dimensione grazie all'esperienza e alla capacità di dialogare del suo allenatore Pioli. Il paradosso è che gioca molto meno, ma rende di più: i suoi gol sono sempre decisivi, e anche il suo contributo a partita in corso è sempre determinante. E' lui il simbolo della rinascita interista, che pur giocando meno è sempre contento di aiutare la squadra quando viene chiamato in causa. Intervistato ai microfoni di Premium Sport dichiara di non volere l'etichetta di leader: "Non sono un leader, ma è il mio modo di essere, a prescindere da quanto giochi. Noi siamo un grande gruppo, e chiunque venga schierato dal mister, deve dare il proprio contributo per il bene dell'Inter. Da quando è arrivato Pioli, ognuno di noi si esprime al meglio, ed è successo anche oggi".

L'attaccante nerazzurro poi parla della sua scelta in occasione del passaggio dalla Sampdoria all'Inter e dell'obiettivo Champions che è lontano 6 punti al momento: "Mi volevano Inter e Leicester, ho scelto l'Inter e sono contento perchè i sei mesi lo scorso anno mi hanno permesso di disputare un buon Europeo con l'Italia. Non è semplice giocare poco e restare positivi, ma io sono fatto così. Ho pagato un po' il fatto di essere passato da una squadra di medio livello come la Sampdoria ad una big come l'Inter. Inizialmente ho avuto difficoltà e anche i miei procuratori me l'avevano detto, ma ora sono più maturo e le cose vanno sempre meglio. Cerchiamo di vincere una gara alla volta e il sogno Champions può realizzarsi, anche se è molto dura: davanti le squadre non mollano un centimetro".

 

Valter Spada


Tags: inter Eder leader

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE