Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 18 Gennaio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Iachini: Palermo guarda Spalletti, anche noi possiamo risalire

19/02/2016 14:18

Iachini: Palermo guarda Spalletti, anche noi possiamo risalire |  Sport e Vai

Di fronte domenica sera si ritroverà quella squadra che prende ad esempio da mostrare al suo Palermo. Nel giorno della presentazione ufficiale in casa rosanero Iachini, richiamato da Zamparini a salvare il salvabile dopo un girotondo infinito di cambi, ha grande stima di Spalletti e di come ha saputo trasformare la Roma: “I giallorossi hanno una rosa molto forte. Hanno acquistato calciatori importanti come Perotti ed El Shaarawy. Spalletti è stato uno dei tecnici che ho apprezzato di più da giocatore, ho grande stima della persona e dell’allenatore. Sa dare una mentalità alle sue squadre. E’ da quattro-cinque settimane che è tornato alla Roma e si è già vista la sua impronta, la sua idea di calcio, come affronta in maniera dinamica e intensa la partita. Ci sono dei giocatori letteralmente trasformati anche dal punto di vista fisico. Questo però è incoraggiante anche per il Palermo, perché sappiamo che in poco tempo possiamo fare tanto. Servirà una grandissima partita. Per noi è un momento un po’ così, perché ci aspetta un calendario importante da affrontare”. Iachini spiega perché è tornato: “Ho apprezzato molto il gesto del presidente, ora c’è da vincere sul campo, dobbiamo vincere le partite. Sono tornato in virtù di una conoscenza di vecchia data del presidente. Mi ha chiesto un aiuto in un momento di difficoltà, sono molto legato a questa piazza, a questa tifoseria con cui ho condiviso tante vittorie in questi anni. Inoltre ritrovo un gruppo che mi ha dato tanto, in un momento così particolare non me la sono sentita di dire di no. Voglio provare ad dare il mio contributo affinché con certi discorsi lavorativi si possa portare la squadra alla salvezza sul campo. Sarà questa la soddisfazione più bella, bisogna ricominciare da qualcosa che alla squadra ha dato certezze e fiducia, cose che la squadra sente proprie“. Infine un giudizio sugli allenatori che si sono alternati in questi mesi sulla panchina siciliana: “Chi mi ha preceduto ha rovinato il mio lavoro? No, non parlerei di rovinare. Ci sono dei ragazzi che sono un po’ indietro, qualcuno ha avuto delle problematiche fisiche. Sono dati di fatto, di una situazione che abbiamo trovato magari casuale, sicuramente a cui prestare attenzione. Noi ,verificando che la situazione è questa, dobbiamo cercare di curare ogni dettaglio ed ogni particolare per evitare che ciò si verifichi nuovamente. Dobbiamo essere tutti e 24 disponibili“.


Tags: Roma zamparini spalletti iachini

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE