Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 21 Ottobre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Duro sfogo di Paoletti contro De Laurentiis

16/07/2019 11:29

Duro sfogo di Paoletti contro De Laurentiis |  Sport e Vai

Ennesimo pesante sfogo di Paolo Paoletti contro Aurelio De Laurentiis. L'ex addetto stampa del Napoli spara a zero con un lunghissimo sfogo su Facebook. Questi i passaggi essenziali: "Chi mai zittirà le fesserie di De Laurentis? Spieghi, invece, come ha fatto a distruggere i 50.000 di Napoli-Cittadella 3-3 nel settembre 2004, fino ai 16.171 di Napoli-Cagliari di maggio scorso! Vergogna... Il 'cesso' del San Paolo per due volte in 14 giorni ha fatto il giro del Mondo: 2 miliardi (1+1) di spettatori, 140 paesi collegati e questo qui si permette di dire che la pista di atletica va rimossa?  Perchè, chi è costui per dire cosa va fatto e cosa no a Napoli? Vuole uno stadio solo per il calcio? Se lo paghi! Lo faccia lui ...Altro che le vergogne degli assalti nel Centro Antico ai tifosi di ogni avversario azzurro in Europa. Gentaglia che De Laurentis non sa tenere a bada, ma che vorrebbe urlante a bordo campo per la sua infinita speculazione! Il San Paolo ne è uscito trionfante; da piangere le polemiche sulle poltroncine dinanzi a cotanto successo: ridicolo questo arrogante cine-presidente, che non sa ciò che dice e fa male alla città con ciò che fa!".. Solo il calcio di De Laurentis non è rimasto all'altezza della storia, non ha saputo vincere! De Laurentiis si paghi il suo stadio o stia con due piedi in una scarpa versando il dovuto, che non è mai troppo, per il fitto di Fuorigrotta. Senza se e ma. Stadio fin qui rimasto in piedi con i soldi (tasse comunali) di tutti i napoletani! E Napoli tenga lontani uominicoli di questo infimo livello!".


Tags: napoli de laurentiis san paolo

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE