Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 23 Gennaio 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Diritti tv serie A, ok della Lega a Mediapro: Sky annuncia battaglie legali

05/02/2018 14:22

Diritti tv serie A, ok della Lega a Mediapro: Sky annuncia battaglie legali |  Sport e Vai

Battute Sky e Mediaset, sono gli spagnoli di Mediapro i vincitori dell'asta per i diritti della Serie A 2018-21. Accettata l'offerta di 1 miliardo, 50 milioni e mille euro, superiore di un niente - mille euro appunto - al minimo richiesto dall'ultimo bando. Ma Sky non ci sta e annuncia battaglie legali. Si chiude col giallo, dunque, l'estenuante telenovela sui diritti televisivi del massimo campionato per il prossimo triennio. Attraverso un comunicato, l'Assemblea della Lega serie A ha reso noto il 'suo' happy end sulla vicenda: "L’Assemblea della Lega Serie A, riunitasi alle ore 11.30 per l’apertura della busta presentata alle ore 9.36 di oggi per il Pacchetto Global dall’intermediario indipendente Mediapro, ha verificato che l’offerta depositata, pari a 1.050.001.000 euro, è superiore al prezzo minimo richiesto dall’Invito ad Offrire e conseguentemente procederà alla comunicazione all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, come previsto dall’Invito stesso ai fini dell’assegnazione dei diritti in oggetto". Di tutt'altro tenore il comunicato di Sky, una diffida a portare avanti l'operazione visto che - come sostengono gli avvocati della piattaforma satellitare - Mediapro sarebbe un autentico operatore della comunicazione e non un "intermediario indipendente". "Si chiede alla Lega di considerare l'offerta di Mediapro inammissibile e quindi di interrompere le trattative private con il gruppo spagnolo e di escluderlo immediatamente dalla procedura di assegnazione", recita la furente missiva di Sky. "Come si apprende anche dagli organi di stampa, Mediapro avrebbe infatti avviato nel corso della trattativa privata una negoziazione con la Lega per realizzare uno o più canali tematici anche sotto forma di canali ufficiali della Lega, curandone i palinsesti e la veste editoriale. Mediapro inoltre avrebbe negoziato con l'intenzione di vendere spazi pubblicitari sugli stessi canali, concludere accordi per la distribuzione di tali canali con gli operatori della comunicazione interessati e ripartire i profitti con la Lega". Violati, in particolare, il paragrafo 5.3 del secondo Invito, l'articolo 9.4 del Decreto Melandri e il paragrafo 24.b delle Linee Guida. Insomma, la telenovela continua. Ma la prima puntata l'ha vinta Mediapro. 


Tags: Sky diritti tv mediaset

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE