Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 19 Novembre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Di Natale: Ecco perchè non ho mai giocato a Napoli, Insigne mio erede

22/03/2017 12:36

Di Natale: Ecco perchè non ho mai giocato a Napoli, Insigne mio erede |  Sport e Vai

“Sono napoletano e amo Napoli, ma quella maglietta per me era troppo pesante e avevo paura di non fare ciò che invece ho fatto, ma sono un grande tifoso del Napoli”. Intervistato da Radio Crc Antonio Di Natale, l'ex bomber dell'Udinese ritiratosi la scorsa stagione, spiega perchè non ha mai giocato per la squadra della sua città e come mai spesso saltava le gare al San Paolo da avversario: “Fare gol a Napoli era come segnare a mio fratello ed è per questo era meglio evitare”. Per l'ex bomber non ci sono rimpianti nella sua carriera: “Grazie all’Udinese ho disputato 2 Mondiali e un Europeo, ho giocato la Champions e non credo che potessi chiedere di più. Forse in un’altra squadra avrei potuto vincere di più, ma ho scelto Udine anche perché la mia famiglia stava bene”. Con Quagliarella faceva una coppia napoletana di gemelli del gol a Udine: “Quagliarella e mi parlava sempre di Napoli ecco perché poi è stato il ragazzo più felice del mondo quando ha indossato quella maglia ed è per questo che meriterebbe di giocare un altro anno in azzurro. Se lo merita: lui e la famiglia che hanno sofferto tanto”. Si passa poi al Napoli: “Sarri sta dimostrando di essere un grande allenatore ed è bellissimo veder giocare il Napoli. Al Napoli manca poco per essere al livello della Juve, ma è importante in questo mercato trattenere tutti, compreso Sarri, e a questo gruppo aggiungere qualche giocatore importante. L’anno prossimo chiederò a Sarri se potrò vedere qualche allenamento perché mi piacerebbe lavorare con i giovani. Non è detto che un giocatore può essere anche un buon allenatore per cui devo capire un pò se sono in grado di farlo”. Infine un pensiero su Insigne: “E' cresciuto e quest’anno sta vedendo anche di più la porta. Sta dimostrando di essere un grande giocatore per il Napoli e credo che se Ventura gli darà la possibilità, farà bene anche in Nazionale. Il mio erede può essere proprio lui, deve solo trovare la via del gol con più continuità”. 

Stefano Grandi

 

 


Tags: napoli antonio di natale insigne

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE