Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 17 Giugno 2019
SEGUI SPORTEVAI SU

David Luiz: Mou e Blanc hanno in comune che son brutti tutti e due

16/02/2015 16:06

David Luiz: Mou e Blanc hanno in comune che son brutti tutti e due |  Sport e Vai

E’ il grande ex del big-match di Champions di domani tra Psg e Chelsea: pagato 50 milioni di euro dal club parigino David Luiz domani affronterà il suo passato ma è prontissimo a dare un dispiacere alla sua ex squadra. Il difensore brasiliano è consapevole però che servirà un’impresa: “Il Chelsea è fortissimo, non pensiate che sia solo Hazard o Diego Costa, c’è Willian che sta facendo cose straordinarie ma anche Matic e Fabregas: sono più forti dell’anno scorso sia per i nuovi arrivati sia perché è il secondo anno che lavorano con Mourinho”. Poi una battuta: “Cosa hanno in comune Mou e Blanc? Sono entrambi brutti. Scherzi a parte penso che le due squadre si equivalgano, decideranno gli episodi, i dettagli. Loro hanno vinto già la Champions, ma il progetto del Psg è di diventare il miglior club al mondo nei prossimi anni: dobbiamo ancora migliorare ma al momento non vedo una grande differenza di valori con il Chelsea. Entrambi abbiamo giocatori fantastici, sarà un grande match. Che faccio se segno? Ne sarei felice, non esulterei per rispetto alla mia ex squadra ma ne sarei contento”. Infine un’altra battuta sul costo del suo cartellino: “A tutti piace sempre parlare di soldi, io penso che voi tutti giornalisti messi assieme valiate più di 50 milioni. Personalmente non mi interessa discutere di quanto sia costato il mio trasferimento, penso solo a lavorare bene con il mio club”.

Stefano Grandi     


Tags: chelsea blanc mourinho david luiz psg

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE