Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 5 Dicembre 2020
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Dalot al Milan: Sarò il tuo Dani Alves

05/10/2020 16:30

Dalot al Milan: Sarò il tuo Dani Alves |  Sport e Vai

"Diventare un giocatore del Milan è sempre stato un sogno. Sin da giovani siamo cresciuti guardando le grandi vittorie del Milan e fare parte di questa squadra è un grande onore per me". Che siano parole di circostanza o meno quelle di Diogo Dalot a Milan Tv poco importa. Il neoacquisto rossonero sembra davvero conoscere bene la storia del club: “Quando si guarda il Milan si pensa alla storia, ai trofei, alle partite e ai campionati vinti,. Ed è davvero bello per me perchè ho sempre sognato di far parte di un club che lotta e prova a vincere tutto, ogni singola partita. E per me il Milan è una delle migliori squadre al mondo e per me è fantastico essere qui . Spero di poter imparare tanto e di divertirmi il più possibile. Posso portare la mia energia, la mia fame, la voglia di vincere partite e trofei. Questo è quello che voglio fare e voglio aiutare la squadra a raggiungere grandi traguardi  perchè alla fine è questo che rappresenta il Milan: vincere, lottare per i trofei e per ogni partita . Porterò energia, desiderio e ambizione alla squadra”. Al Milan ritrova l'amico Leao (“Conosco Rafa da quando aveva 15 anni. Siamo cresciuti insieme in nazionale e siamo molto amici”) ma soprattutto aspetta di giocare con Ibra: “Non ho giocato con lui allo United, sono arrivato un anno dopo ma ovviamente Zlatan è tra i migliori giocatori al mondo. Penso che la sua carriera parli da sé e che sia fantastici poter giocare in una squadra con lui perchè vuoi sempre giocare con i migliori giocatori del mondo e Zlatan è uno di questi. I miei idoli? Ce ne sono diversi nel mio ruolo. Pensando ai terzini destri mi viene in mente Dani Alves e Philipp Lahm o molti ottimi terzini che hanno vestito la maglia dello United. Penso che il calcio abbia generato ottimi laterali destri negli anni e spero di poter esser un punto di riferimento negli anni”.


Tags: milan ibra Leao

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE