Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 18 Novembre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Copa America Centenario 2016: calendario, risultati, classifiche

27/06/2016 04:00

Copa America Centenario 2016: calendario, risultati, classifiche |  Sport e Vai

Tutto quello che c'è da sapere sulla Copa America del Centenario. Il calendario aggiornato delle partite, la classifica marcatori, gli orari delle partite, i risultati, le classifiche dei gironi, tutto in un unico articolo su Sportevai.it. L'estate calcistica regala emozioni, tra EURO 2016 e Copa America.

27 Giugno Il Cile alza la Copa America 2016. Vince ancora la Roja, così come lo scorso anno e lo fa di nuovo ai calci di rigore. La finale finisce 0-0, e dal dischetto sono fatali gli errori di Leo Messi e Lucas Biglia. Sbaglia anche Vidal, ma il Cile è sul tetto d'America.

CLICCA QUI PER RIVIVERE IL LIVE MATCHCLICCA QUI PER LEGGERE LA CRONACA DEL MATCH

26 Giugno Finalina per il terzo e quarto posto tra Colombia e Stati Uniti d'America a Glendale. Ha la meglio la squadra di Pekermann, nella rivincita del match che aveva sancito l'inizio della competizione. Decide Carlos Bacca, con una rete attorno alla mezz'ora del primo tempo. Colombia terza in classifica, con qualche rimpianto, Stati Uniti soddisfatti di un buon quarto posto.

CLICCA QUI PER RIVIVERE IL LIVE MATCH, CLICCA QUI PER LA CRONACA DEL MATCH

23 Giugno Il Cile raggiunge l'Argentina nel remake della finale della scorsa edizione. La squadra di Pizzi batte 2-0 la Colombia, in un match giocato sotto un violento temporale. Decisivo l'avvio, di marca roja. Dopo un avvio tutt'altro che esaltante, con la sconfitta contro l'Argentina, il Cile ha disputato una gran bella Copa America, convincendo in tutti i restanti match. Finale meritata.

(CLICCA QUI PER RIVIVERE IL LIVE MATCH), (CLICCA QUI PER LO SPECIALE SULLA SOSPENSIONE DEL MATCH)

22 Giugno L'Argentina non stecca e batte gli Stati  Uniti d'America per 4-0, conquistando l'accesso alla finale di domenica prossima. La squadra del Tata Martino si dimostra nettamente più forte e domina il match dall'inizio alla fine. Tegola Lavezzi: si rompe un braccio e salterà la finale.

(CLICCA QUI PER LEGGERE LA CRONACA DEL MATCH)  (CLICCA QUI PER RIVIVERE IL LIVE MATCH)

18 Giugno Si completa il quadro delle semifinali di Copa America Centenario 2016. L'Argentina con un poker archivia la pratica Venezuela e raggiunge gli Stati Uniti d'America nella prima semifinale. Messi va a segno ma il mattatore di serata è Higuain, che realizza una doppietta (sbloccando il match). Gioia personale anche per  Erik Lamela, in campo per uno spezzone di gara nel finale. Finisce il sogno del Venezuela, che ha comunque disputato un'ottima Copa America. (CLICCA QUI PER LEGGERE LA CRONACA DI VENEZUELA-ARGENTINA) (CLICCA QUI PER RIVIVERE LA DIRETTA DI VENEZUELA-ARGENTINA)

Anche il Cile va in semifinale, questa volta con una prova convincente che rilancia le ambizioni di vittoria finale dei campioni in carica. Sette reti al Messico, che sbaglia l'approccio alla partita e sembra tutt'altra squadra rispetto a quella dei gironi. Vargas, autore di quattro gol, stacca Messi in vetta alla classifica cannonieri; a rete anche Puch con una doppietta per aprire e chiudere le danze e Sanchez. Prossimo step per i cileni: la Colombia. (CLICCA QUI PER LEGGERE LA CRONACA DI MESSICO-CILE) (CLICCA QUI PER RIVIVERE LA DIRETTA DI MESSICO-CILE)

17 Giugno La seconda semifinilista è la Colombia, che batte il Perù ai calci di rigore dopo un match noioso e dalle pochissime occasioni da gol. Sono una per parte le vere azioni da gol: James Rodriguez nel primo tempo colpisce il palo interno con una conclusione dal limite, mentre nel finale di ripresa c'è il miracolo di Ospina su un colpo di testa di Torres. Ai rigori la Colombia vince 4-2, senza sbagliare nemmeno un tiro dal dischetto e sfruttando i due errori di Cueva e Trauco. In basso gli accoppiamenti delle semifinali e il calendario per i restanti quarti.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA CRONACA DI PERU'-COLOMBIA

16 Giugno Gli Stati Uniti sono la prima semifinalista di Coppa America. I padroni di casa hanno battuto nella notte l'Ecuador per 2-1 e aspettano di conoscere l'avversario Argentina e Venezuela per poi giocarsi un posto in finale. Di Dempsey e Zardes, una per tempo, le reti del sogno americano; di Arroyo il gol che aveva riaperto le speranze sudamericane. Ancora protagonista tra le fila della squadra di Jurgn Klinsman quel Clint Dempsey che ha aperto le marcature del match con la Tricolor segnando la sua terza rete in questa edizione del Centenario della Copa

15 Giugno Nello spareggio tra Cile e Bolivia vincono i primi, che si qualificano ai quarti di finale con un 4-2 ottenuto al termine di una partita divertente e per niente scontata. Il Panama passa in vataggio con Camargo dopo appena sette minuti ma l'illusione dura poco. Edu Vargas gioca un primo tempo straordinario e prima pareggia e poi in chiusura di tempo porta in vantaggio il Cile. Nella ripresa c'è spazio anche per la doppietta di Alexis Sanchez. Nel mezzo tra i due gol dell'ex Udinese c'è la rete di Arrojo per il Panama. Anche l'Argentina vince e conferma il primo posto nel girone. 3-0 alla Bolivia e pratica archiviata già nel primo tempo, con i gol di Lamela, Lavezzi e Cuesta nella prima frazione.

14 Giugno Il Messico pareggia nello scontro diretto contro il Venezuela e conclude il girone C al primo posto. Per el Tricolor è decisivo il gol di Corona all'80' che risponde al vantaggio dei vinotinti ottenuto dopo appena 10 minuti di gioco. Il primo posto nel girone permetterà al Messico di evitare l'Argentina ai quarti di finale e di incontrare una tra Cile e Panama. Per l'Uruguay invece arriva la prima vittoria nella Copa, quando ormai non serve più perché l'eliminazione era già stata sancita dalle due precedenti sconfitte in altrettante partite. La squadra di Tabarez, una delle grandi delusioni di questa prima fase della Copa (con il Brasile), vince 3-0 contro la Giamaica. Apre le danze Hernandez, che sfrutta una gran palla dalle retrovie e batte Blake in uscita. L'Uruguay però cala nella parte finale del primo tempo e cresce la Giamaica, che a inizio ripresa fa la partita e costringe la Celeste a difendersi. Nel miglior momento dei giamaicani però la sorte assiste Tabarez: su una palla vagante in area di rigore c'è una deviazione fortuita di Watson e la conseguente autorete. Nel finale c'è spazio per Corrujo, appena entrato, che va in rete con una progressione terminata con una bella conclusione che batte il portiere avversario. L'Uruguay termina quindi al terzo posto. Copa disastrosa per la Giamaica che non vince nessuna partita e non riesce nemmeno a segnare il gol della bandiera, ma la vera delusione è l'Uruguay.

13 Giugno L'Ecuador vince 4-0 contro Haiti e si qualifica ai quarti di finale. Il match è un monologo ecuadoregno: Enner Valencia sblocca il match dopo appena 11 minuti, da lì in poi sarà una partita in discesa. Haiti oppone poca resistenza e Ayovi raddoppia già al 20'. Nella ripresa Noboa e L. Valencia chiudono i conti contro la cenerentola della competizione, che torna a casa senza aver mai vinto e con una sola rete segnata, nel 7-1 subito dal Brasile. Proprio il Brasile è la prima vera sorpresa della manifestazione: perde 1-0 contro il Perù e torna a casa anzitempo, lasciando la manifestazione dopo i gironi. La squadra di Dunga perde una partita giocata male da entrambe ma che sorride ai peruviani per il contestatissimo gol (di mano) realizzato da Ruidiaz al 75'. Per il Brasile è il colpo del ko. L'eliminazione avviene in virtù di un gol viziato da un fallo di mano ma mette a nudo i limiti strutturali di una delle peggiori rose di sempre del Brasile. Il Perù affronterà la Colombia ai quarti, l'Ecuador gli Usa.

12 Giugno Gli Stati Uniti d'America si qualificano ai quarti di finale battendo per 1-0 il Paraguay. Decisiva ai fini del risultato la rete di Dempsey nel primo tempo. Nella ripresa gli States rimangono in 10 per il rosso a Yedlin ma rischiano poco e portano a casa tre punti fondamentali. La Costa Rica si sveglia quando ormai non serve più e batte 3-2 la Colombia, sfoderando una grandissima prestazione. I centroamericani passano in vantaggio dopo pochissimi minuti con Venegas, autore di un gol bellissimo a giro sul palo lontano, poi si fanno pareggiare da Fabra. Ma lo stesso Fabra commette un errore in disimpegno e fa autogol al 34'. La Costa Rica trova il tris al 58' con Borges ma Moreno riapre i giochi a un quarto d'ora dalla fine. Gli Stati Uniti d'America concludono al primo posto, un po' a sorpresa, in virtù della miglior differenza reti. La Colombia dopo aver dominato il girone nelle prime due perde clamorosamente contro la Costa Rica e arriva seconda.

11 Giugno Partita dalle mille emozioni nella notte tra Cile e Bolivia. I campioni in carica si impongono nel finale, con una doppietta di Vidal. Un gol dell'ex bianconero porta a inizio ripresa in vantaggio il Cile ma la Bolivia pareggia con un gol di Campos direttamente da calcio di punizione da oltre 30 metri. Spettacolare la rete boliviana. Nel finale succede di tutto: a causa di un infortunio ci sono 8 minuti di recupero, che poi diventeranno 12 per le proteste e le perdite di tempo, nel corso dei quali c'è un rigore per il Cile. Dal dischetto ancora Vidal è freddo: finisce 2-1. Il Cile si giocherà l'accesso all'ultima partita contro il Panama. Vince anche l'Argentina che conquista così la qualificazione ai quarti di finale. Lo fa con un 3-0 netto a un Panama arginato dall'espulsione di Godoy dopo appena mezz'ora. Ma l'albiceleste era già in vantaggio per la rete di Otamendi su punizione lunga di Di Maria, poi infortunatosi. Nella ripresa la chiude Leo Messi, che ci mette 7 minuti a trovare il primo gol nella Copa e ce ne mette 16 a realizzare la doppietta, con un calcio di punizione spettacolare. Nel finale trova anche la gioia della tripletta, con un tiro a giro dall'interno dell'area di rigore. L'ultima mezz'ora è accademia per Leo Messi, assoluto protagonista del match, che dipinge anche un assist per Aguero, che fa 5-0. Argentina ai quarti, Panama e Cile si giocheranno l'ultimo posto all'ultima giornata, e in caso di pari passeranno i campioni in carica per una miglior differenza reti; Bolivia a casa.

10 Giugno Nella notte vincono Messico e Venezuela che si qualificano al turno successivo. Sei punti a testa per entrambe e scontro diretto all'ultima giornata per decidere chi sarà prima nel girone, con la possibilità di pareggiare per i centroamericani, che hanno una migliore differenza reti. Decisivi gli errori di Cavani, in una delle peggiori serate della sua carriera. Stasera si giocherà Cile-Bolivia, con i campioni in carica costretti a vincere e Argentina-Panama, laddove una vittoria dell'albiceleste vorrebbe dire probabilmente qualificazione.

9 Giugno Nella nottata italiana gioca il girone C: l'Uruguay affronta il Venezuela a Philadelphia all'1.30 e deve necessariamente vincere per non rischiare di uscire già oggi. Nella sfida delle 4.00 il Messico cerca la qualificazione (che arriverebbe in caso di vittoria) contro la Giamaica.

CALENDARIO E PROGRAMMA

4 Giugno (3.30) USA-Colombia 0-2 

4 Giugno (23.00) Costa Rica-Paraguay 0-0

5 Giugno (1.30) Haiti-Perù 0-1

5 Giugno (4.00) Brasile-Ecuador 0-0

5 Giugno (23.00) Giamaica-Venezuela 0-1

6 Giugno (2.00) Messico-Uruguay 3-1

7 Giugno (1.00) Panama-Bolivia 2-1

7 Giugno (4.00) Argentina-Cile 2-1

8 Giugno (2.00) USA-Costa Rica 4-0

8 Giugno (4.30) Colombia-Paraguay 2-1

9 Giugno (1.30) Brasile-Haiti 7-1

9 Giugno (4.00) Ecuador-Perù 2-2

10 Giugno (1.30) Uruguay-Venezuela 0-1 RIVIVI LA DIRETTA LIVE

10 Giugno (4.00) Messico-Giamaica 2-0 RIVIVI LA DIRETTA LIVE

11 Giugno (1.00) Cile-Bolivia 2-1 RIVIVI LA DIRETTA LIVE

11 Giugno (3.30) Argentina-Panama 2-0 RIVIVI LA DIRETTA LIVE

12 Giugno (1.00) USA-Paraguay 1-0 RIVIVI LA DIRETTA LIVE

12 Giugno (3.00) Colombia-Costa Rica 2-3 RIVIVI LA DIRETTA LIVE

13 Giugno (00.30) Ecuador-Haiti 4-0 RIVIVI LA DIRETTA LIVE

13 Giugno (02.30) Brasile-Perù RIVIVI LA DIRETTA LIVE

14 Giugno (02.00) Messico-Venezuela RIVIVI IL MATCH

14 Giugno (4.00) Uruguay-Giamaica DIRETTA LIVE

15 Giugno (02.00) Cile-Panama RIVIVI LA DIRETTA LIVE

15 Giugno (04.00) Argentina-Bolivia RIVIVI LA DIRETTA LIVE 

QUARTI DI FINALE

Stati Uniti d'America-Ecuador 2-1 RIVIVI IL MATCH

Argentina-Venezuela 4-1 RIVIVI IL LIVE MATCH

Perù-Colombia 0-0 (2-4 d.c.r) RIVIVI LA DIRETTA LIVE CRONACA

Messico-Cile 0-7 RIVIVI LA DIRETTA LIVE CRONACA

SEMIFINALI

22 GIUGNO 03.00 Stati Uniti vs Argentina 0-4 RIVIVI IL LIVE MATCH

23 GIUGNO 02.00 Colombia vs Cile 0-2 RIVIVI IL LIVE MATCH

FINALE 3^ E 4^ POSTO

25 GIUGNO 02.00 Stati Uniti vs Colombia 0-1 RIVIVI IL LIVE MATCH

FINALE

26 GIUGNO ORE 02.00 CILE VS ARGENTINA 0-0 (4-2 D.C.R.) CILE CAMPIONE D'AMERICA 2016

CLASSIFICA MARCATORI

7 Vargas (CIL) CAPOCANNONIERE DELLA COPA AMERICA 2016

5 Messi (ARG)

3 Coutinho (BRA), Dempsey (USA), Sanchez (CIL)

2 Renato Augusto (BRA), James Rodriguez (COL), Blas Perez (PAN), Higuain (ARG), Lamela (ARG), Vidal (CIL), Valencia (ECU), Rondon (VEN)

Ecco le CLASSIFICHE AGGIORNATE dei vari gironi

GIRONE A (CLASSIFICA FINALE)

SQUADRA

PT

V

P

S

GF

GS

DR

USA*

6

2

0

1

5

2

3

Colombia*

6

2

0

1

6

4

2

Costa Rica

3

1

1

1

3

6

-3

Paraguay

1

0

1

2

1

3

-2


 

GIRONE B

SQUADRA

PT

V

P

S

GF

GS

DR

Perù

7

2

1

0

5

2

3

Ecuador

5

1

2

0

6

2

4

Brasile

4

1

1

1

7

2

5

Haiti

0

0

0

3

1

12

-11


 

GIRONE C

SQUADRA

PT

V

P

S

GF

GS

DR

Messico*

7

2

1

0

6

2

4

Venezuela*

7

2

1

0

3

1

2

Uruguay

3

1

0

2

3

3

0

Giamaica

0

0

0

3

0

6

-6

GIRONE D

 

SQUADRA

PT

V

P

S

GF

GS

DR

Argentina *

9

3

0

0

10

1

6

Cile*

6

2

0

1

7

5

2

Panama

3

1

0

2

4

10

-6

Bolivia

0

0

0

3

2

7

-5

* Qualificata ai quarti di finale

A cura di Giuseppe Andriani


Tags: risultati classifiche calendario copa america Coppa America

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE