Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 26 Agosto 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Condò: Mi scuso per aver detto che gol Piatek era da annullare

10/03/2019 11:11

Condò: Mi scuso per aver detto che gol Piatek era da annullare |  Sport e Vai

"Quando la partita non è “nostra” non abbiamo accesso a tutte le immagini, ieri quest’angolazione non l’ho vista. Così le cose cambiano, delle due infrazioni è più grave il fallo di mano e quindi il gol è stato giustamente convalidato. Mi scuso per l’errore". Mea culpa via social di Paolo Condò che ieri a Sky aveva parlato di gol da annullare in riferimento alla rete decisiva di Piatek in Chievo-Milan. Il giornalista riconosce di essere stato tratto in inganno perchè non in possesso di tutte le immagini e sul web raccoglie valanghe di complimenti per la sua onestà: "Bravo Condò. Gli uomini sanno ammettere di sbagliare.... E poi con un po' di equilibrio ammettere che ieri sera una sola squadra ha fatto di tutto per vincere... E quella non è il Chievo (caro Di Carlo spero ti ritirerai dai campi presto perché sei quasi più incapace di Allegri)". Molti tifosi rossoneri si schierano: "Sia benedetto il silent check, che spero sia continuo per tutti i 90 minuti. Quello che manca, secondo me, è la spiegazione delle decisioni cruciali. Non dico di fare come gli arbitri del football americano, ma almeno di comunicare i vari motivi nel post partita" o anche: "Dai, ma davvero DiCarlo voleva fallo per una giocata cosi?? Io sono juventino, ma mi pare che molti stiano cominciando a scambiare io calcio con il balletto..tutti questi piagnistei sono ridicoli e cominciano a stancarmi..rimpiango il calcio di una volta!!".

 


Tags: milan chievo Piatek

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE