Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 16 Dicembre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Cesena-Sassuolo 2-3, romagnoli retrocessi

10/05/2015 16:53

Cesena-Sassuolo 2-3, romagnoli retrocessi |  Sport e Vai
CESENA – E’ durata appena quattro minuti la suspence al Manuzzi: a togliere sale a Cesena-Sassuolo è stata la notizia del gol lampo dell’Atalanta – con tanto di raddoppio al quarto d’ora - che ha spalancato da subito le porte (già aperte da tempo) per la matematica retrocessione dei romagnoli. Inutile quindi la gara col Sassuolo, che ha visto il clamoroso successo ospite in rimonta. Per il Cesena è B aritmetica. Partita dai due volti. La rete di Defrel, al settimo centro stagionale, che ha sbloccato la gara dopo 14’ su assist di Cascione dopo azione di contropiede, è stata accolta con un boato strozzato dal pubblico di casa. Il Sassuolo non ha regalato nulla, ha provato a replicare con Zaza e Berardi ma ha subìto il secondo gol al 28’. Merito di Brienza che, su assist di Defrel dopo un altro contropiede innescato da Cannavaro e Carbonero, è bravissimo a mettere a sedere Peluso e a battere Consigli per una rete da applausi. Tutto chiuso? Per niente, nella ripresa in 6’ il Sassuolo pareggia. Prima Zaza riceve da Berardi, si libera di due avversari con una bellissima finta e insacca di destro, poi Berardi taglia per Taider che beffa Agliardi nell'uno contro uno: 2-2 e gelo sugli spalti. Il Cesena non ha più la testa né le energie, il Sassuolo sì e al 23’ trova il gol del sorpasso con Missiroli che da venti metri infila all’incrocio dei pali. La reazione del Cesena è veemente ma Consigli si supera prima su Cascione e poi su Brienza. Finale amaro con sconfitta che rende la retrocessione un boccone ancor più duro da ingoiare. CESENA (4-3-1-2): Agliardi; Perico, Capelli, Krajnc, Renzetti; Carbonero, De Feudis (Tabanelli dal 24’ st), Cascione (Cazzola dal 40’ st); Brienza; Defrel, Rodriguez (Djuric dal 33’ st). A disp: Leali, Bressan; Ze Eduardo, Lucchini, Volta, Giorgi, Mudingayi, Succi, Dalmonte. All. Di Carlo. SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Taider, Missiroli (Chibsah dal 45' st), Biondini; Berardi (Natali dal 40’ st), Zaza, Sansone (Floro Flores dal 26’ st). A disp: Pegolo, Celeste; Bianco, Fontanesi, Longhi, Floccari, Lazarevic. All. Di Francesco. Arbitro: Banti di Livorno Marcatori: 14’ Defrel (Ce), 28’ pt Brienza (Ce), 3’ Zaza (S), 6’ Taider (S), 23’ Missiroli (S) Note: Ammoniti Brienza (Ce), Carbonero (Ce)  

Tags: Cesena sassuolo Brienza Missiroli retrocessione taider berardi Zaza Defrel

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE