Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 15 Dicembre 2019
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Cerruti: Gattuso lascerà il Milan ma non sarà il solo

07/05/2019 08:52

Cerruti: Gattuso lascerà il Milan ma non sarà il solo |  Sport e Vai

In Champions può ancora andarci, anche se deve sperare in cadute da parte dell'Atalanta, ma comunque vada a finire al Milan sarà rivoluzione. Ne è convinto Alberto Cerruti. La firma de La Gazzetta scrive su Milannews dopo la sofferta vittoria sul Bologna:  "Il successo finale non può far passare in secondo piano le note negative, perché soltanto chi cerca di correggere i difetti può davvero crescere. E è grave il nervosismo di troppi giocatori. La settimana scorsa si era fatto espellere Romagnoli, il capitano, con i nervi pericolosamente scoperti. Poi, dopo un ritiro punitivo che non è certo il segreto di questo successo, c’è stata la ribellione di Bakayoko che in pratica si è rifiutato di sostituire l’infortunato Biglia, con il duro faccia a faccia successivo con Gattuso, preludio a un inevitabile addio del centrocampista, perché non si possono spendere 35 milioni per riscattare un giocatore che non è un campione ma soprattutto non è un professionista. E infine ecco il brutto gesto di Paquetà che si è fatto espellere per aver messo le mani addosso all’arbitro, lasciando la squadra in inferiorità numerica nel finale. Su questo deve riflettere e intervenire la società, senza lasciare ancora solo Gattuso. Anche se alla fine saluterà tutti anche lui e probabilmente non sarà l’unico. Perché a questo punto non basterebbe nemmeno il quarto posto per assolvere tutti. Ammesso che l’Atalanta freni e smetta di farlo il Milan".


Tags: gattuso bakayoko Paquetà

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE