Calciomercato Napoli, Dzemaili: “Mazzarri ha creduto in me”

Calciomercato Napoli, Dzemaili: "Mazzarri ha creduto in me"
Blerim Dzemaili è stato uno dei colpi di calciomercato del Napoli della scorsa estate. Dopo una prima parte di stagione opaca, lo svizzero di origini albanesi sta finalmente convincendo con gli azzurri: "Ho avuto delle difficoltà ad inserirmi negli schemi della squadra. Temevo il confronto coi grandi nomi. Invece, proprio loro, gente come Cavani, Hamsik e Lavezzi, si sono rivelati ragazzi umilissimi. L'ho capito troppo tardi, ma meglio tardi che mai", queste le parole del giocatore a 'Radio Marte'. Il centrocampista ha svelato un retroscena della trattativa che lo ha portato da Parma a Napoli: "Mi sconsigliarono la città, dicevano che fosse pericolosa. Io ho sempre risposto di non avere paura, non me ne sono mai pentito", ha chiarito Dzemaili, rassicurando i tifosi azzurri. E viste le recenti prestazioni, l'elvetico sembra essersi definitivamente inserito negli schemi di Walter Mazzarri: "Mi dice che sono un titolarissimo - ha detto scherzosamente -. Mi ha sempre parlato apertamente. Gli devo molto. E' stato lui a darmi la mano più grossa". La prossima gara sarà proprio Parma-Napoli dove Dzemaili si prepara ad affrontare la sua ex squadra: "E' una sfida particolare per me. Ho vissuto lì due anni bellissimi - ha ricordato -, la società ducale è sanissima. Li ringrazio, ma con loro è un capitolo chiuso. Penso solo al futuro, che è col Napoli. Io in campo dal primo minuto? Non so se giocherò, lo deciderà Mazzarri". Segni di gratitudine per la squadra che con il Torino ha fatto conoscere lo svizzero nel nostro campionato. Dzemaili, 25 anni, è in Italia dal 2008, quando i granata di Urbano Cairo lo acquistarono dal Bolton. L'anno successivo il passaggio in Emilia, prima di arrivare ai partenopei per una cifra intorno ai 9 milioni di euro (a cui sono state aggiunte nell'affare le cessioni di Manuele Blasi e Fabiano Santacroce al Parma). L'inizio di Dzemaili è stato tutt'altro che semplice: frenato da un infortunio e poco utilizzato da Mazzarri, il centrocampista sembrava un corpo estraneo al collettivo azzurro. Ma col passare del tempo il suo rendimento è cresciuto, regalando addirittura una prova super con l'Inter ("è la mia miglior prestazione assieme a quella con l'Udinese", ha detto il giocatore). A proposito di nomi del calciomercato del Napoli, Dzemaili ha scommesso su Edu Vargas, il talento arrivato a gennaio dall'Universidad de Chile: "Non conoscete ancora Vargas. Su di lui ci scommetto perché nessuno sa ancora di cos'è capace. Il ragazzo è stato solo sfortunato, ma ben presto vi stupirà", queste le parole dello svizzero sul cileno. Il 21enne ha giocato solo 6 scampoli di partita, partendo titolare solo alla gara del suo esordio col Cesena in Tim Cup. Molti si stanno interrogando sulle sue capacità, ma come il centrocampista ex Parma tutto l'ambiente azzurro lo sta aspettando a braccia aperte. Così come è stato aspettato lo stesso Dzemaili, che alcuni avevano già bollato come "flop di calciomercato" salvo poi essere smentiti. E i risultati si sono visti. Marco Pagliari - Sportevai.it

Per saperne di piu'